5.477 CONDIVISIONI
19 Luglio 2021
17:42

L’ex carcere diventa un hotel di lusso sensazionale dove si dorme nelle celle dei detenuti

La vecchia prigione di Boldimin, in Cornovaglia, luogo di cinquantacinque esecuzioni, di intrighi e misteri, è diventato un hotel di lusso di quattro piani e settanta camere dove ogni suite combina tre celle di detenzione e ti immerge in un’atmosfera unica, carica di storia e fascino, dal design creativo e contemporaneo che intreccia passato e presente.
A cura di Clara Salzano
5.477 CONDIVISIONI

Dopo un restauro di sei anni da 50 milioni di sterline (circa 71 milioni di dollari) la vecchia prigione di Bodmin, in Gran Bretagna, è stata trasformata in un hotel di lusso di quattro piani e settanta camere in un'atmosfera unica. L'impresa mastodontica è stata affidata alla società londinese Twelve Architects che è intervenuto poiché la proprietà era caduta in rovina dopo la chiusura del carcere negli anni '20. Inizialmente si era provato a demolire l'edificio con la dinamite ma i tentativi sono falliti, tanto erano spesse le mura. Matt Cartwright, l'architetto principale, ha dunque reimmaginato il sito come un hotel di lusso dove ogni suite combina tre celle di detenzione.

La vecchia prigione di Bodmin, oggi The Bodmin Jail Hotel, sorge ai margini di Bodmin Moor, in Cornovaglia. Questo luogo è pieno di intrighi, meraviglia e mistero. Costruito durante il regno di re Giorgio III nel 1779 come parte della riforma carceraria, il carcere di Bodmin fu una pietra miliare nel design carcerario. Con celle individuali, aree maschili e femminili segregate, acqua calda e ambienti ventilati per i detenuti, ha rappresentato a lungo un ideale per le carceri in tutta l'Inghilterra. Per la maggior parte della sua vita è stato utilizzato come prigione per debitori, fino al 1869 quando fu abolita la reclusione per debiti. Dal 1887, la Royal Navy occupò un'intera ala per i marinai che compivano reati e fu anche utilizzata per ospitare i Gioielli della Corona durante la prima guerra mondiale.

La prigione Bodmin è stata anche il luogo di cinquantacinque esecuzioni, per reati come omicidio e furto con scasso, con l'ultima esecuzione avvenuta nel 1909. La prigione fu poi chiusa nel 1927 e abbandonata per quasi cento anni, quando è stata data nuova vita a questo punto di riferimento storico: "Non troverai più un vecchio edificio fatiscente e abbandonato, ma rimarrai affascinato dal design creativo e contemporaneo che intreccia passato e presente", spiega Matt Cartwright. Cartwright ha trasformato la cappella in loco nel bar-ristorante dell'albergo e dove ora c'è un pianoforte a coda era dove i guardiani e il personale erano soliti sedersi per il culto, guardando i detenuti. Il Bodmin Jail Hotel oggi è un boutique hotel a 4 stelle con molte caratteristiche originali dell'edificio storico che è stato adattato e valorizzato per ospitare una struttura di lusso dal fascino unico.

5.477 CONDIVISIONI
9h nine hours, il capsula hotel di lusso più moderno che ci sia
9h nine hours, il capsula hotel di lusso più moderno che ci sia
Whitepod, l'eco-hotel di lusso dove si dorme in capsule immerse nelle Alpi Svizzere
Whitepod, l'eco-hotel di lusso dove si dorme in capsule immerse nelle Alpi Svizzere
L'hotel di lusso più alto del mondo
L'hotel di lusso più alto del mondo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni