Tutti da piccoli abbiamo giocato almeno una volta nella vasca da bagno con una papera di gomma. Semmai quella papera è diventata una nostra amica con cui parlare e vivere avventure. Così, nell'ottica delle avventure, Tomohiro Yasuha reso dei vecchi giocattoli, come proprio le papere di gomma, dei supereroi in azione. Prendendo i pezzi da vari giocattoli è riuscito a creare una laida alternativa per fare giocare i più piccoli ma che piace anche ai più grandi.

Tomohiro Yasui è uno scultore giapponese famoso per i suoi kami-robo, cioè guerrieri robot di carta. Utilizzando filo metallico e vecchi giocattoli, come le papere di gomma o rane di plastica, lo scultore giapponese è riuscito a trasformali in fantastici supereroi in azione che sembrano usciti da un film o un cartone animato. I kami-robo non sono dunque gli unici oggetti che la sua immaginazione ha realizzato. Utilizzando filo metallico e papere di gomma a buon mercato, rane e martelli di plastica, l'artista giapponese costruisce questi super eroi in azione che meriterebbero un proprio cartone animato o un film dedicato.

Tomohiro Yasui ha trascorso gli ultimi 35 anni a progettare robot di carta e giocattoli di plastica. Lo scultore giapponese è un grande esperto di anatomia umana in pose dinamiche ed è per questo che le sue creazioni sono frutto di un lavoro meticoloso di creazione come dar vita ad un essere umano. Yasui prende infatti i vecchi giocattoli e li smembra per poi riunire le varie parti e creare qualcosa di nuoco. Molteplici degli stessi giocattoli usati sono stati impiegati per creare i fisici cesellati, il che significa che tutti i pezzi si abbinano per consistenza e colore e non devono essere riverniciati. Tutti i giocattoli di Yasui sono stati tagliati, riconfigurati e assemblati a mano ed è per questo che risultano di straordinaria bellezza.