Solo negli Stati Uniti d'America ogni anno si consumano e gettano via oltre 500 milioni di cannucce di plastica con un danno all'ambiente incommensurabile. Nel 2050 secondo le previsioni attuali ci sarà più plastica negli oceani che pesci. È tempo di cambiare dunque le nostre abitudini, lo dice anche Greta. Perché ognuno di noi nel suo piccolo può fare la differenza. Ed eliminare le cannucce di plastica per ii drink o le bibite gassose può essere già un ottimo proposito. La soluzione ad un mondo plastic free arriva da Loliware, l'azienda specializzata nell'uso di alghe per sostituire la plastica monouso. Il prodotto di lancio è la prima cannuccia commestibile al mondo che è anche ipercompostabile, degradabile in mare e non OGM.

Sembrano cannucce di plastica ma Loliware è 100% vegetale, iper-compostabile, degradabile in mare, priva di glutine, senza zucchero e non OGM. Le cannucce Loliware sono la soluzione ideale per evitare l'uso della plastica monouso senza costringere il consumatore a cambiare le proprie abitudini. "I prodotti Loliware… hanno l'aspetto, la sensazione e il comportamento della plastica, ma è realizzata al 100% con materiali per uso alimentare. È progettato per scomparire attraverso il compostaggio o processi naturali.". Le Lolistraw possono essere usate fino a diciotto volte, a meno che non decidiate di mangiarle, prima di essere gettate via.

Le cannucce Loliware sono fatte di alghe. "L'alga è una risorsa rinnovabile che non richiede risorse di terra e assorbe effettivamente CO2, motivo per cui un prodotto a base di alghe ha un vantaggio ambientale. Molte bioplastiche sono prodotte da colture OGM come il mais.", spiega il CEO di Loliware, Chelsea Fawn Briganti. Le Lolistrow sono un'alternativa valida, pratica, divertente e sostenibile. Una volta utilizzate le cannucce possono essere trasformare in combustibile vegetale attraverso il compostaggio, a differenza delle cannucce di plastica che inquinano. Le cannucce di alghe superano anche le cannucce già sostenibili in paglia o carta perché durano in una bevanda fino a 24 ore ma garantiscono lo stesso prezzo e soprattutto rispettano l'ambiente.