Serpentine Pavilion 2016 designed by Bjarke Ingels Group (BIG); (10 June – 9 October); Photo © Iwan Baan
in foto: Serpentine Pavilion 2016 designed by Bjarke Ingels Group (BIG); (10 June – 9 October); Photo © Iwan Baan

L'inaugurazione del Padiglione della Serpentine Gallery segna ogni anno l'inizio dell'estate londinese. Quello che si presenta come uno degli eventi più attesi del mondo dell'architettura e del design internazionale, anche quest'anno non ha deluso le aspettative con una nuova struttura progettata da Bjarke Ingels Group (BIG). Sembra un canyon rovescio attraverso cui poter camminare il Padiglione di BIG che è stato costruito nel cuore di Hyde Park. Il Padiglione della Serpentine Gallery rappresenta un momento di alta qualità architettonica che ogni anno arricchisce il più famoso parco londinese.

Serpentine Pavilion 2016 designed by Bjarke Ingels Group (BIG); (10 June – 9 October); Photo © Iwan Baan
in foto: Serpentine Pavilion 2016 designed by Bjarke Ingels Group (BIG); (10 June – 9 October); Photo © Iwan Baan

Come un faro nel cuore di Hyde Park, il Padiglione della Serpentine Gallery nell'edizione 2016 è un muro decompresso e contemporaneamente una guglia slanciata in cui la luce penetra e ritma lo spazio come all'interno di una cattedrale. La nuova struttura progettata da Bjarke Ingels Group (BIG) è destinato ad accogliere di giorno una caffetteria  e attività per le famiglie; di sera, quando la luce si irradia verso l'esterno del parco, all'interno del Padiglione 2016 saranno accolti concerti, mostre e tutti gli eventi previsti dalla Serpentine Gallery per l'estate nel Parco. Con il Padiglione della Serpentine Gallery 2016 Bjarke Ingels Group (BIG) è riuscito a creare una struttura bivalente, che è sia forma libera ma rigorosa, modulare ma scultorea, sia trasparente che opaca, scatola solida e massa informe. L'architetto danese così spiega il suo progetto:

Abbiamo deciso di lavorare con uno degli elementi fondamentali dell'architettura: il muro di mattoni. Invece di mattoni o blocchi di pietra, tuttavia, la parete è eretta da telai di vetroresina pultrusi, impilati uno sopra l'altro. La parete è poi smembrata per formare una cavità al suo interno che ospiterà gli eventi del programma del Padiglione. Questa decompressione della parete trasforma la linea in una superficie, trasformando la parete in uno spazio. Viene creato un complesso ambiente tridimensionale che può essere esplorato e sperimentato in una varietà di modi, all'interno e all'esterno. Nella parte superiore, la parete appare come una linea retta, mentre la parte inferiore forma una valle riparata all'ingresso del padiglione e una collina ondulato verso il parco.

Bjarke Ingels Group (BIG)

Da quando l'evento è stato ideato nel 2000, per opera della direttrice Julia Peyton-Jones, il Padiglione della Serpentine Gallery è diventato un sito internazionale di sperimentazione architettonica. Alcuni dei più grandi architetti del mondo, tra cui Peter Zumthor nel 2011, Frank Gehry nel 2008, Rem Koolhaas e Cecil Balmond, con Arup, nel 2006, Oscar Niemeyer nel 2003, Daniel Libeskind con Arup nel 2001 e Zaha Hadid, che ha disegnato il Padiglione inaugurale nel 2000, hanno partecipato alla progettazione di un Padiglione temporaneo sul prato di Hyde Park. Ogni padiglione ha una durata di quattro mesi e la scelta del progettista deve ricadere sempre su un architetto che non ha ancora realizzato nessun suo progetto nel Regno Unito. L'immediatezza della commissione che selezione ogni anno l'architetto del Padiglione della Serpentine Galalery – prendendo un massimo di sei mesi dall'invito al completamento – fornisce un modello unico al mondo. Il Padiglione della Serpentine Gallery nel tempo si è affermato come uno dei dieci siti architettonici e di design più visitati del mondo, nonché un evento iconico nella storia dell'architettura mondiale.

Serpentine Pavilion 2016 designed by Bjarke Ingels Group (BIG); (10 June – 9 October); Photo © Iwan Baan
in foto: Serpentine Pavilion 2016 designed by Bjarke Ingels Group (BIG); (10 June – 9 October); Photo © Iwan Baan