Quando si inizia una giornata di lavoro o di studio non c'è nulla di più importante di una tazza di caffè per cominciare a carburare. Molte persone non riescono proprio a svegliarsi senza bere una tazzina di caffè mentre per altri è ormai una sana abitudine andare a lavoro o a studiare con una tazza calda di caffè in mano, di quelle di cartone come se ne vedono tante nei film americani. A volte, quando fuori fa freddo o piove, è forte il desiderio di immergersi completamente in quella calda tazza di caffè. E proprio partendo da questo desiderio che Greggs, il famoso marchio di panetterie inglesi, ha installato una serie di rifugi relax a forma di gigantesche tazze di caffè a Potters Field Park, Londra.

Bere del caffè gratis e dormire in letti a forma di tazze: è questa l'iniziativa messa a punto da Greggs per sponsorizzare i nuovi prodotti dell'azienda. Lo scopo del famoso marchio di panetterie è incoraggiare londinesi e turisti nel verificare la teoria per la quale un pisolino dopo aver bevuto una dose di caffeina aumenta i livelli di energia. Secondo una ricerca scientifica riposare per 20 minuti dopo aver bevuto una tazza di caffè aumenta la produttività a lavoro. Per questo motivo i visitatori potranno assaggiare un caffè gratuito e approfittare di un riposino nelle grandi tazze da letto di Greggs che ha chiamato l'iniziativa Nappuccino. Malcolm Copland, direttore commerciale di Greggs, ha detto: "Come una nazione di amanti del caffè che rapidamente sta diventando una nazione di intenditori di caffè, siamo lieti di presentare la nuova moka bianca migliorata rispetto alla nostra gamma di caffè esistenti". Greggs è un'azienda storica in Inghilterra che nel 1930 consegnava uova e lieviti alle famiglie di Newcastle; dopo più di 10 anni di fornitura di lieviti e uova alle famiglie locali per far cuocere il proprio pane, John Gregg aprì un piccolo forno a Gosforth High Street nel 1951. Da lì la qualità del pane e la bontà dei prodotti di Gregg ebbe un tale successo che di panetterie ne aprirono altre in varie parti d'Inghilterra, fino a quotare l'azienda in borsa e oggi farne una delle maggiori catene di panetteria del Regno Unito. "Oggi Greggs ha oltre 1.600 negozi. E anche se siamo un business nazionale, siamo radicati nelle nostre comunità locali…Greggs è in costante crescita, ma ogni negozio rimane fedele alle sue origini e rimane buono come il giorno della sua apertura".