Con la pandemia globale le abitudini di moltissime persone sono state cambiate, tanti hanno iniziato a lavorare da casa e persino le regole del lavoro hanno cominciato ad essere rivoluzionate. Contatto con la natura, aria pulita e luce naturale, sembrano essere le nuove esigenze emerse in questo periodo storico e neppure gli uffici si sottraggono a queste nuove dinamiche. Così Alberto Mattiello e Davide Anzalone hanno lanciato Eitherland, il primo spazio di lavoro all'aperto e Made in Italy che ha vinto il prestigioso German Design Award 2021 nella sezione Public Design a Francoforte.

"Nell’era digitale sceglieremo il posto di lavoro. Abbiamo perciò voluto estenderne il concetto a tutte le fasi che possono aiutare ad essere più creativi, più intuitivi e connessi con i colleghi", ha dichiarato Alberto Mattiello, direttore creativo di The Placemakers, il più grande gruppo manifatturiero italiano di Urban Design, che insieme a Davide Anzalone ha progettato Eitherland, il primo spazio d’arredo made in Italy adatto alle nuove modalità del mondo del lavoro: "Così aziende migliori e più produttive". Eitherland ha conquistato anche Francoforte aggiudicandosi il primo premio ai German Design Award 2021 nella sezione Public Design.

Eitherland è un ecosistema di 18 strutture modulari pensato per lavorare open-air. Questa nuova concezione di ufficio promuove il benessere dei dipendenti, il pensiero creativo e la produttività.È dimostrato infatti che trascorrere più tempo all’aperto e avere accesso alla luce naturale, all’aria fresca e al verde migliora la salute e riduce lo stress. Eitherland si ispira ai giardini rinascimentali creando spazi di lavoro eleganti, proporzionati e fluidi: "La nostra soluzione – prosegue Mattiello – aiuta quindi le aziende e le città a coinvolgere e attrarre talenti creando “destinazioni” che stimolino il lavoro collettivo. Non solo fare riunioni o stare seduti davanti ad un computer: Eitherland estende il concetto di lavoro a tutte le fasi che possono aiutare ad essere più creativi, più intuitivi e connessi con i colleghi".