Il parlamento danese ha approvato la costruzione di un'isola artificiale al largo della costa di Copenaghen. Si chiamerà Lynetteholm e sarà un quartiere completamente nuovo e sostenibile nel mezzo del porto di Copenaghen, che ospiterà 35.000 persone e proteggerà la città dall'innalzamento dell'acqua. Progettato da COWI, Arkitema e Tredje Natur l'isola sarà un baluardo contro le tempeste indotte dai cambiamenti climatici.

"Copenhagen sta crescendo, con diverse migliaia di nuovi Copenhagen che arrivano ogni anno. La crescita della popolazione sta mettendo sotto pressione la città con una carenza di alloggi e più traffico. Allo stesso tempo, è necessario rendere la città a prova di clima contro l'innalzamento del livello dell'acqua.", con queste parole il Folketing , il parlamento danese, ha commentato l'approvazione del disegno di legge sulla costruzione di Lynetteholm (L 220). L'accordo è stato stipulato nell'ambito delle trattative sul bilancio 2021. Il progetto verrà realizzato da By & Havn e vedrà la creazione di un'isola artificiale sostenibile, con aree verdi e un nuovo lungo litorale verde. "Lynetteholm deve garantire una Copenaghen verde e sostenibile con spazio per tutti e dotata di infrastrutture in grado di ridurre il traffico nel resto della città".

Lynetteholm sarà costituita con materiali residui provenienti da un terreno proveniente da Copenaghen e dai progetti di costruzione dell'area circostante. L'area totale di Lynetteholm sarà di 275 ettari, parte dei quali saranno paesaggi costieri. Ci vorranno circa 30 anni per completare l'opera, secondo le stime di By & Havn. Il progetto sta suscitando varie proteste degli ambientalisti in Danimarca che non approvano affatto la realizzazione di una nuova isola né sono convinti che il piano ambientale presentato da By & Havn sia corrispondente al reale danno che Lynetteholm potrebbe causare all'ecosistema. Tuttavia il parlamento assicura che l'isola avrà un impatto positivo su Copenaghen, dove il livello dell'acqua aumenterà di circa mezzo metro prima del 2100 e, negli ultimi 10 anni, la popolazione è cresciuta di ca. 100.000 nuovi abitanti di Copenhagen e si prevede che entro il 2050 la città crescerà di ca. 130.000 abitanti.  "Con Lynetteholm, Copenaghen può essere a prova di tempesta dal nord.". assicura Anne Skovbro, presidente della sociatà costruttrice, "Ciò elimina la necessità di alzare la banchina o costruire un muro per proteggere dalle mareggiate lungo la parte interna del porto, che occuperà la vista lungo il porto interno e impedirà l'accesso all'acqua".