Siamo abituati a camminare per strada e fare a stento attenzione ai segnali urbani. Strisce bianche su asfalto nero è l'inconfondibile simbolo che indica un attraversamento pedonale e in città se ne vedono moltissimi, così tanti che difficilmente si possono contare, ma tutti uguali. Nella routine quotidiana, tra traffico, smog, alti palazzi e fiumi di gente, quasi più non ci accorgiamo dell'ambiente urbano che ci circonda, sempre uguale a se stesso e dato ormai per scontato. Se andate di recente a Madrid, però, resterete meravigliati dalle strisce pedonali in città: qui l'artista Christo Guelov ha trasformato dei banali passaggi stradali in gallerie d'arte a cielo aperto.

Quando la street art diventa motivo di riqualificazione urbana nascono progetti come Funnycross di Christo Guelov. L'artista spagnolo ha trasformato tredici passaggi pedonali in opere d'arte vivacissime. Usando i colori e i disegni geometriche è riuscito ad intervenire nel paesaggio urbano in modo originale creando strisce pedonali davvero uniche. L'intervento di Christo Guelov è stato concentrato davanti a tre scuole di Madrid: San Ignacio ("Diagonali I" e, "Diagonali II"), Lourdes ( "onde") e Los Angeles ( "interferenze") e di fronte alla Casa de Cultura ("tappeto"). Il punto di partenza del progetto è stato vedere nei passaggi pedonali "Un ponte tra due sponde". la città si riempie di colore con i Funnycross di Guelov. Lo scopo dell'artista in tutto il suo lavoro è quello di "indagare su ‘qualcosa' a quanto pare inesistente o invisibile agli altri e di dotarla di presenza reale". Con il progetto Funny Cross Christo Guelov vuole sensibilizzare l'attenzione sul rispetto per la sicurezza dei pedoni.

Non solo Madrid ma anche altre città del mondo stanno trasformando le proprie strisce pedonali: in India le strisce pedonali diventano 3D per limitare la velocità delle auto. La nuova iniziativa è stata promossa dal ministero dei trasporti per evitare che gli automobilisti corrano troppo. La tridimensionalità conferisce infatti al passaggio pedonale un particolare effetto di galleggiamento dei pedoni che attira l'attenzione dell'automobilista facendolo rallentare. Questi progetti dimostrano quanto la street art possa migliore le città del mondo.