30 Dicembre 2015
13:54

Come in “Mamma, ho perso l’aereo”: 7 cose che tutti fanno a casa da soli

Quando si resta a casa da soli si ha la sensazione di poter fare tutto, di avere la massima libertà, ed ecco alcune cose che sicuramente solo restando da soli a casa potete vivere.
A cura di Clara Salzano

"Mamma, ho perso l'aereo" è certamente una pietra miliare della storia del cinema. Alcune sue scene hanno condizionato intere generazioni e tutti, almeno una volta nella vita, da piccoli, abbiamo desiderato di vivere le stesse avventure di Kevin McCallister, interpretato da Macaulay Culkin. Restare a casa da soli è stato ed è ancora per molti un sogno: poter finalmente fare tutto ciò che ci passa per la testa senza bisogno di dover dar conto a qualcuno dell'operato, senza doversi limitare, godere della massima libertà e piacere della solitudine. Resterà indimenticabile la scena di Kevin quando corre urlando per le scale, o quando canta davanti allo specchio. Non a casa il fil in inglese è intitolato "Home alone". Durante le feste natalizie in tv è immancabile che venga trasmesso "Mamma, ho perso l'aereo" e, possiamo ammetterlo, ogni anno è difficile non guardare almeno una scena e ricordarsi della prima volta che ci siamo appassionati a questo film, ridere delle pazzie di Kevin in casa da solo ma anche piangere quando ci si rende conto che il bello del Natale è stare con la propria famiglia. Ma "Mamma, ho perso l'aereo" non è l'unico film dove il protagonista resta a casa da solo e inizia a comportarsi in maniera bizzarra: memorabile è anche la scena di Hugh Grant come Primo Ministro in "Love Actually" che cammina danzando per le stanze della Casa di rappresentanza. Insomma, restare a casa da soli può cacciare il meglio o il peggio di noi.

Quando si resta a casa da soli si fanno cose che non faremmo mai in compagnia, che spesso è meglio non raccontare agli altri, azioni che solo sentendosi completamente liberi si può avere il coraggio di fare. Ecco sette cose che sicuramente avrete vissuto o farete a casa da soli:

1) Spogliarsi: non c'è nulla di più bello che girare completamente nudi per casa senza sguardi indiscreti o sentirsi rimproverati.

2) Cantare a squarciagola: sotto la doccia, nel corridoio, mentre si cucina o davanti alla tv, è normale darsi a gare canore quando si è certi di non essere ascoltati da nessuno.

3) Sentirsi veri ballerini: quando si resta da soli a casa tutti gli spazi sono propri e diventano delle piste da ballo ideale in cui esibirsi in coreografie che difficilmente avremo il coraggio di rifare.

4) Dire addio ai bicchieri: bere da qualsiasi bottiglia e non usare più le stoviglie è una cosa che solo stando da soli a casa potrete fare senza sentirvi giudicati.

5) Sprofondare nel divano a guardare la TV: finalmente il divano è tutto vostro è potete goderne come volete, anche dormirci senza il timore di essere svegliati, cenarci, parlare a telefono per ore, davvero tutto. E le maratone di film e serie tv sono un vero must quando si è a casa da soli.

6) Sentire e vedere presenze spettrali: è un classico quando si resta da soli, specialmente di notte o quando si è concentrati a guardare un fil, sentire un rumore improvviso, avere l'impressione di non essere osservati, insomma avvertire presenze oscure.

7) Mangiare nel cuore della notte: quando non c'è nessuno in casa non bisogna rispettare per forza degli orari e così si può ordinare una pizza alle 3 del mattino, cucinarsi una pasta all'alba e mangiare in qualsiasi momento si voglia.

Vivere da soli: 7 cose da non avere in casa se hai 30 anni
Vivere da soli: 7 cose da non avere in casa se hai 30 anni
La casa più piccola d'Italia dove c'è tutto in soli 7 mq
La casa più piccola d'Italia dove c'è tutto in soli 7 mq
134.391 di Design Fanpage
Mamma balena col suo piccolo: l'avvistamento è incantevole
Mamma balena col suo piccolo: l'avvistamento è incantevole
232 di ViralVideo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni