Il Marocco è già una meta turistica con più di 10 milioni di turisti all'anno ma un piano di sviluppo ambizioso sta per trasformare il paese in una calamita per viaggiatori esigenti. A volte l'immaginazione in un paese può diventare realtà ed è ciò che sta accadendo in Marocco dove un edifico, che sembra essere uscito dal migliore romanzo di J. R. R. Tolkien, sta per essere costruito. Si tratta di Al Noor Tower, l'edificio più alto dell'Africa che verrà costruito a Casablanca.

"Più di un edificio, Al Noor Tower è un programma per incrementare l'occupazione, il turismo e portare prosperità al paese con un enorme vantaggio per la popolazione e il governo". Ma soprattutto l'edificio imponente assomiglia in tutto alla Torre di Sauron de Il Signore degli Anelli. 540 metri d'altezza in cui si potranno trovare 200 suite di lusso, una spa da 2000 metri quadrati (realizzata non solo per rilassarsi e riprendersi dallo stress, ma per il trattamento medico vero alto livello), una galleria d'arte e un ristorante gastronomico che porterà intenditori culinari da ogni parte del mondo in questo angolo di futuro.

Al Noor Tower è parte di un progetto più ampio di Sheikh Tarek M. Binladen per il Medio Oriente che è quello di incrementare il turismo in Marocco grazie al suo enorme potenziale e il suo successo attuale. Al Noor Tower non sarà dunque solo un progetto immobiliare, ma un vero e proprio motore per l'economia di questo bellissimo paese. "Il disegno di Al Noor Tower è elegante e dà la sensazione di un abito diserbo. Dal lato della torre l'aspetto di una penna stilografica, che è lo strumento che Sheikh Tarek sta usando per progettare il futuro. Sarà un grande onore se Sua Maestà vorrà mettere il suo nome su ciò che non chiamiamo più una torre ma un simbolo e un punto di riferimento per tutta l'Africa, per tutto il mondo".