Quale compro

Migliori congelatori a pozzetto: classifica, offerte e prezzi

I congelatori a pozzetto sono degli elettrodomestici utilizzati per congelare i cibi e per conservare gli alimenti surgelati. Possono essere orizzontali, verticali, da incasso, a libera installazione e con diverse classi energetiche che incidono sui consumi. Si tratta di congelatori molto capienti. Importante è anche valutare la rumorosità. Proprio per chi ha deciso di acquistarne uno abbiamo stilato una pratica guida all’acquisto ed una lista con i migliori modelli attualmente disponibili. Scopriamoli insieme.
A cura di Quale Compro Team
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Quale compro

I congelatori a pozzetto, da incasso o a libera installazione, sono degli elettrodomestici particolarmente capienti utilizzati per congelare grandi quantità dei cibi e per conservare gli alimenti surgelati. In commercio sono attualmente disponibili diverse tipologie che si differenziano per la classe di efficienza energetica, che va dalla A+ alla A+++, per la capienza, il livello di rumorosità e la presenza di funzioni o di tecnologie di raffreddamento, come la No Frost, che impedisce la formazione di brina sulle pareti del congelatore.

Si tratta di un elettrodomestico utile sia per le famiglie numerose, perché più capiente rispetto ad un freezer, sia per chi ha bisogno di pasti pronti perché non ha tempo sempre tempo a disposizione per la spesa quotidiana. In ogni caso, utilizzandolo è possibile organizzare pasti senza sprechi.

Scopriamo insieme quali sono i migliori congelatori a pozzetto di quest'anno.

I 6 migliori congelatori a pozzetto del 2021

Scopriamo adesso quali sono i migliori congelatori a pozzetto attualmente disponibili in commercio. Abbiamo stilato una lista contenente quelli più apprezzati dagli utenti che hanno acquistato online, stando alle recensioni rilasciate, e con un buon rapporto qualità/prezzo.

Premier Tech: congelatore verticale A++

Il congelatore di Premier Tech  ha una struttura verticale e classe di efficienza energetica A++, tra le più alte presenti sul mercato. Questo vuol dire che offre una resa ottimale con temperature da 0 °C fino a -24 °C garantendo il massimo risparmio energetico. Può essere utilizzato anche per la il congelamento dei cibi freschi ed è rivestito con materiale isolante. Grazie alla struttura verticale e alle dimensioni compatte può essere posizionato facilmente in qualsiasi spazio.

Capienza: 68 litri

Pro: risulta particolarmente silenzioso e compatto. Grazie a queste caratteristiche può essere posizionato anche in un appartamento senza recare fastidi a chi vi abita.

Contro: alcuni utenti segnalano che la brina tende a formarsi facilmente nella parte superiore dell'elettrodomestico.

Whirlpool WHM 22113: congelatore orizzontale a libera installazione A+++

Dalla struttura orizzontale e a libera installazione, Whirlpool WHM 22113 è un pozzetto con classe di efficienza energetica A+++ ed una capacità di ben 215 litri netti. È utile, quindi, per una famiglia numerosa e per chi ha a disposizione un garage o un seminterrato. Dispone di allarmi acustici e visivi che avvisano se lo sportello è rimasto accidentalmente aperto o se la temperatura interna si sta abbassando. Garantisce minima dispersione di freddo e, di conseguenza, consumi ridotti.

Capienza: 215 litri

Pro: è dotato della funzione di congelamento rapido che permette di congelare rapidamente gli alimenti freschi inseriti al suo interno.

Contro: il costo è elevato rispetto a quello degli altri modelli, ma il prezzo è giustificato dalla qualità e dall'efficienza.

Electrolux CI 8001: congelatore da incasso A+

Un modello da incasso con classe di efficienza energetica A+ è Electrolux CI 8001 con una capacità di 62 litri. Si tratta di un modello compatto che, all'interno, è suddiviso in due vani dotati di cassetti trasparenti che permettono di organizzare e disporre ordinatamente i cibi. È dotato di funzione "Fast Freeze" per il congelamento rapido degli alimenti, di indicatori luminosi (verde per il funzionamento, rosso per l'allarme e giallo per il congelamento rapido) e di allarme acustico che indica un innalzamento della temperatura.

Capienza: 62 litri

Pro: gli utenti hanno apprezzato le dimensioni contenute e la facilità di installazione.

Contro: non emergono particolari criticità dalle recensioni presenti online.

Klarstein Iceblokk 100: congelatore a pozzetto portatile

Klarstein Iceblokk 100 è un pozzetto dalle dimensioni molto contenute e dal design compatto. Le dimensioni di 54,5 x 84,5 x 56 cm e il peso di 26 Kg lo rendono non solo posizionabile in qualsiasi spazio, ma anche facilmente trasportabile. Nonostante le dimensioni ha un'elevata classe energetica A+ ed una temperatura minima raggiungibile di -26 °C. La classe di efficienza energetica consente un consumo di soli 60 W, l'equivalente di una lampadina.

Capienza: 32 litri

Pro: ha una rumorosità di soli 40 dB, appena percepibile. La sua silenziosità consente di posizionarlo tranquillamente all'interno di un appartamento.

Contro: I pulsanti per l'accensione, lo spegnimento e la regolazione del congelatore sono posti sul lato posteriore del congelatore.

Beko HSA29540N: congelatore a libera installazione con tecnologia No Frost

Beko HSA29540N è un congelatore a libera installazione dotato di No Frost, indispensabile per la corretta conservazione dei cibi. Questa tecnologia, detta anche "Frost Free", impedisce che si formi brina e ghiaccio sulle pareti interne del pozzetto, semplificando notevolmente le attività di manutenzione di questo elettrodomestico. Dispone, inoltre, di funzione di congelamento rapido che permette di congelare velocemente i cibi appena inseriti e di conservarli alla perfezione.

Capienza: 284 litri

Pro: il vano congelatore è molto pratico e suddiviso in due cassetti trasparenti e in un vano a ribaltina che aiutano a disporre ordinatamente i cibi.

Contro: al momento non emergono criticità da parte di chi ha utilizzato questo elettrodomestico.

Haier HCE203R: congelatore a pozzetto A+ a libera installazione

Congelatore orizzontale a livera installazione con una capienza di ben 203 litri, Haier HCE203R è un modello ideale per la conservazione di grandi quantità di cibi. La classe di efficienza energetica è la A+, che consente un risparmio del 20% rispetto ad un elettrodomestico di classe energetica A. Dispone di display elettronico che consente di regolare la temperatura grado per grado e della funzione di congelamento rapido. Risulta, infine, particolarmente silenzioso.

Capienza: 203 litri

Pro: è dotato di una comoda luce LED che permette di vedere senza difficoltà i cibi all'interno.

Contro: alcuni utenti avrebbero preferito la presenza di più cestelli.

Come scegliere il migliore congelatore a pozzetto

Per scegliere il miglior congelatore a pozzetto è necessario valutare la capienza, la consumi, la classe di congelamento, la rumorosità, la tecnologia di raffreddamento, l'autonomia in assenza di elettricità e la presenza di funzioni aggiuntive. Inoltre, bisogna distinguere tra i congelatori a pozzetto verticali e congelatori a pozzetto orizzontali. Analizziamole insieme.

Congelatori a pozzetto verticali e congelatori a pozzetto orizzontali

I congelatori a pozzetto possono svilupparsi in orizzontale o in verticale.

I congelatori a pozzetto orizzontali si sviluppano in lunghezza; di norma, hanno una base minima di 120 centimetri. Il loro vantaggio principale sta nella divisione in scomparti, che permette una buona divisione degli alimenti da conservare.

I congelatori a pozzetto verticali si sviluppano in altezza e hanno le sembianze di un normale frigorifero. Non sono provvisti di separatori, ma di cestelli, che possono essere estraibili. In questi modelli, i cibi conservati saranno tutti a vista. Solitamente, però, hanno una capienza minore.

Per poter scegliere la tipologia più adatta alle proprie esigenze, bisogna valutare lo spazio a disposizione e la quantità di cibo che si ha intenzione di conservare di volta in volta.

Capienza

La capienza è un aspetto fondamentale da considerare e dipende dal numero dei componenti del nucleo familiare. Le famiglie numerose avranno bisogno di un congelatore a pozzetto con una capienza maggiore rispetto a quello di cui avrebbe necessità una coppia o una famiglia composta da pochi membri. La capienza dei congelatori a pozzetto può arrivare anche a 500 litri: questi modelli, dalle dimensioni più ingombranti, necessitano di ampi spazi per essere posizionati, come un garage, un seminterrato o un magazzino, nel caso di attività commerciali. Avendo dimensioni elevate, è necessario disporre i cibi in modo tale da averli subito a portata di mano. Consigliamo, quindi, di posizionare in cima quelli da consumare subito, per evitare di tenere lo sportello aperto a lungo e, di conseguenza, sprechi energetici. La presenza di due o tre separatori, nel caso dei congelatori con un'elevata capienza, aiuta a dividere i cibi in modo ordinato. I modelli più compatti sono formati da un unico vano o da un solo separatore. Raramente i congelatori a pozzetto sono dotati di cassetti estraibili data la loro forma, nella maggior parte dei casi, cubica.

Consumi

Il congelatore a pozzetto è un elettrodomestico che resta sempre in funzione. Valutare i consumi è fondamentale per acquistare un prodotto efficiente ma che consumi la giusta quantità di energia. Per capire quanto effettivamente consuma il modello che si ha intenzione di acquistare bisogna controllare l'etichetta energetica sulla quale viene riportata la classe di efficienza energetica. L'appartenenza ad una determinata classe di efficienza energetica dipende da una serie di fattori: capienza, classe di congelamento, temperatura raggiungibile e tecnologia di funzionamento.

Le classi di efficienza energetica vanno dalla A+++, la più efficiente, alla G, che indica un prodotto dall'elevato consumo energetico. È consigliabile, quindi, optare per un modello che appartenga ad una classe di efficienza energetica alta per evitare di consumare e spendere troppo.  Su ogni etichetta energetica viene sempre riportata la quantità di energia annua che viene consumata dall'elettrodomestico.

Classe di congelamento

Un altro aspetto da valutare è la classe di congelamento, ovvero la temperatura minima raggiungibile dal congelatore a pozzetto. Viene generalmente indicata con degli asterischi (o stelle) e va da un minimo di 1 ad un massimo di 4. Vediamo insieme a cosa corrispondono.

1 asterisco: indica una temperatura minima di -6 °C, un valore basso che garantisce una conservazione degli alimenti massimo di una settimana.

2 asterischi: la temperatura minima in questo caso è di -12 °C, un valore utile per conservare i cibi per circa 30 giorni.

3 asterischi: è una classe a cui appartengono quasi tutti i congelatori a pozzetto domestici e che possono raggiungere una temperatura minima di -18 °C.

4 asterischi: in questo caso la temperatura minima raggiungibile è di -30 °C, un livello che è utile per un uso professionale perché consente di abbattere i cibi e di conservali addirittura per un anno.

Rumorosità

La rumorosità è un fattore molto importante da valutare per chi deve acquistare un congelatore a pozzetto domestico. Il ronzio del motore può risultare molto fastidioso per chi non ha a disposizione un garage o un seminterrato e deve posizionare l'elettrodomestico nell'appartamento. I suggerimento è quello di acquistarne uno con una rumorosità appena percepibile e che possibilmente non superi i 40 dB.

Tecnologia di raffreddamento

Con tecnologia di raffreddamento si intende la presenza o meno del No Frost. Questa tecnologia impedisce la formazione di brina e di ghiaccio sulle pareti dell'elettrodomestico, consentendo non solo di sfruttare tutto lo spazio a disposizione, ma anche di mantenere costante la temperatura interna. Non tutti i modelli in commercio dispongono del No Frost. In questi casi è necessario sbrinare a mano  il congelatore quando necessario o, se disponibile, sfruttare la funzione di sbrinamento automatico.

Autonomia in assenza di elettricità

I migliori congelatori a pozzetto sono dotati di un'autonomia anche in assenza di energia elettrica. Questo vuol dire che, nel caso in cui si verifichi una momentanea mancanza di corrente, il congelatore continuerà a conservare i cibi per un tempo limitato che, ovviamente, dipende dai modelli. Si tratta di una funzione molto utile che evita di gettare i cibi a causa di una scorretta conservazione. Consigliamo, quindi, di verificare anche la presenza della memoria tampone, una funzione che evita lo scongelamento dei cibi di cui parleremo a breve.

Funzioni aggiuntive

I congelatori a pozzetto possono essere dotati di alcune funzioni aggiuntive che ne ottimizzano l'efficienza. Scopriamo insieme quali sono quelle più comuni.

  • Sbrinamento automatico: è una funzione molto utile in assenza della tecnologia No Frost. Lo sbrinamento automatico funziona tramite un sistema interno di valvole e resistenze elettriche che effettuano periodicamente un ciclo di riscaldamento, senza aumentare la temperatura interna, che scioglie il ghiaccio formato sulle pareti. La presenza di una valvola di scarico elimina l'acqua in eccesso senza la necessità di aprire il congelatore.
  • Congelamento rapido: permette di congelare rapidamente i cibi appena inseriti all'interno del pozzetto e di mantenere sempre costante la temperatura interna. L'inserimento di nuovi alimenti, infatti, può provocare sbalzi termici. Segnaliamo che questa funzione comporta un maggiore consumo di energia elettrica.
  • Illuminazione interna: alcuni modelli dispongono di illuminazione interna, molto utile nel caso in cui vengano posizionati in ambienti poco illuminati. L'illuminazione si rivela molto utile anche per trovare rapidamente i cibi ed evitare inutili sprechi di energia.
  • Termostato esterno: è possibile utilizzarlo per regolare con facilità la temperatura interna ed adattare la capacità di raffreddamento alle proprie esigenze.
  • Memoria tampone: è una funzione molto utile perché evita lo scongelamento dei cibi in caso si verifichi una mancanza della corrente elettrica. Il tempo che la memoria tampone può coprire va da un minimo di 15 minuti ad un massimo di 70 minuti e dipende da diversi fattori, come la classe di efficienza energetica, la classe di congelamento e la capienza.
  • Valvola di sfiato: si tratta di una valvola che permette di evitare gli sbalzi termici facilitando l'apertura del coperchio.

Perché comprare un congelatore a pozzetto

I congelatori a pozzetto hanno una serie di vantaggi che li rendono preferibili ai congelatori verticali. In primo luogo l'apertura dall'alto contribuisce a ridurre i consumi energetici perché limita lo scambio tra l'aria fredda interna e quella calda esterna. L'apertura dall'alto e l'unico vano interno, inoltre, permettono di inserire più alimenti.  È possibile, quindi, congelare e conservare degli alimenti ingombranti che non entrerebbero all'interno di un congelatore verticale. La maggior parte dei modelli, inoltre, sono dotati di ruote che ne facilitano il trasporto. I congelatori a pozzetto, infine, hanno un costo più contenuto rispetto a quelli verticali.

Come funziona un congelatore a pozzetto

Il congelatore a pozzetto funziona tramite un sistema di griglie all'interno delle quali viaggia un gas che, dilatandosi, cattura il calore e passa poi in una griglia esterna che lo trasforma in liquido. Il liquido poi perde calore e viene indirizzato verso un ugello che lo porta allo stato gassoso a bassa energia e a temperatura inferiore. Questo processo si ripete per mantenere costantemente la temperatura bassa.

Come pulire un congelatore a pozzetto

Mantenere il congelatore a pozzetto sempre pulito è molto importante. Una pulizia approfondita deve essere eseguita circa ogni due o tre mesi.

Dopo averlo svuotato completamente e aver staccato la spina, lasciate che si sbrini completamente: l'eccessiva formazione di ghiaccio potrebbe inficiarne il funzionamento. Una volta sciolto tutto il ghiaccio, asciugatelo e passate un panno umido per rimuovere eventuali macchie.

Si sconsiglia l'utilizzo di detergenti aggressivi, saranno sufficienti alcune gocce di limone disciolte in acqua, risciacquate accuratamente, per evitare che permangano odori troppo forti.

A cosa serve il termostato nel congelatore a pozzetto

Alcuni congelatori a pozzetto sono dotati di termostato elettromeccanico che è capace di impostare la migliore temperatura per la conservazione dei cibi prendendo in considerazione sia la temperatura esterna sia la quantità degli alimenti presenti all'interno del vano. Gli elettrodomestici di questo tipo sono sicuramente più comodi rispetto a quelli che ne sono privi, perché permettono di impostare una temperatura esatta per la conservazione.

I contenuti Quale Compro sono redatti da un team di esperti, esterni alla redazione Fanpage.it, che analizza, seleziona e descrive i migliori sconti, prodotti e servizi online in maniera affidabile ed indipendente. In alcune occasioni, viene percepita una commissione sugli acquisti effettuati tramite i link presenti nel testo, senza alcuna variazione del prezzo finale.
Per eventuali informazioni o segnalazioni scrivere a qualecompro@ciaopeople.com
LA TUA GUIDA PER LO SHOPPING
15 regali ecosostenibili per Natale 2021: le migliori idee green e ecologiche
15 regali ecosostenibili per Natale 2021: le migliori idee green e ecologiche
Cyber Monday 2021: le migliori offerte e gli sconti di oggi su Amazon
Cyber Monday 2021: le migliori offerte e gli sconti di oggi su Amazon
Come costruire un presepe fai da te passo passo
Come costruire un presepe fai da te passo passo
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni