Dimenticate il vecchio concetto di albergo, b&b o foresteria, a Milano ha inaugurato una nuova formula dell'ospitalità: si chiama casaBASE ed è un luogo dove vi sentirete come a casa. A casaBASE si può dormire, studiare, scambiare idee, concentrarsi, divagare, conversare, creare, tutto in un unico posto annesso agli spazi dell'ex Ansaldo, a contatto con la comunità creativa di BASE Milano. CasaBASE è caratterizzata da dieci camere e spazi comuni che occupano il primo piano di via Bergognone 34, nel cuore del distretto creativo milanese di Tortona.

Vintage e design contemporaneo coesistono in casaBASE, che introduce una nuova forma di accoglienza, personalizzata e accessibile a tutti, in cui star bene proprio come si potrebbe stare a casa propria. Il progetto curato dallo studio h+, tra i cinque partner fondatori di BASE Milano, sotto la direzione di Stella Orsini per l’interior design, ha visto lo sviluppo di un luogo dove non si va solo a dormire ma ci si fa stimolare, contaminare e rilassare. Le dieci camere della struttura doppie o quadruple, con e senza servizi privati, funzionano in parte come residenze di artisti, inseriti nel programma di BASE, e in parte sono aperte al pubblico pagante che può prenotare attraverso il sito online di BASE Milano, con prezzi che vanno dai 35 ai 135 euro.

casaBASE cambia l’idea di lusso e torna “alla base” offrendo una combinazione inedita fra il luogo – semplice ma ricercato – i prezzi accessibili e una nuova filosofia di accoglienza “su misura”, anch’essa alla portata di ogni ospite, dallo studente all’imprenditore, dal creativo allo startupper, dal musicista all’artista. Bellezza e “lusso” insieme, per tutti”.

Stella Orsini di h+

All'interno di casaBASE convivono più stili: l'arredamento è caratterizzato da pezzi di modernariato anni ’50-’60 con arredi messi a disposizione da Vitra, grazie ad una partnershio, e a ancora elementi d'arredo disegnati appositamente e realizzati da Mezzo Atelier e da Leftover che hanno trovato nella falegnameria presente all'interno degli spazi di BASE Milano, il loro punto di produzione. Tutte le camere affacciano su un unico corridoio che conquista grazie ad una pavimentazione con cementine esagonali nei tre classici colori – rosso, bianco e grigio – provenienti dall’antica fabbrica siciliana Tomasello. Lo stesso pavimento si trova nell'unica sala comune dove sedie, mobili e lampade vintage si affiancano ad arredi di design. Lo stesso accostamento si trova nelle stanze, ognuna dipinta di un colore diverso, dove letti singoli, doppi o a castello, insieme a panche, comodini, sgabelli e scrivanie, creano un ambiente accogliente come quello di casa. Gli ospiti delle camere possono inoltre usufruire della piccola cucina, del tavolo per colazione e della zona lettura che si trovano nella sala comune. Inoltre tanti e personalizzati sono i servizi extra offerti dalla struttura.

CasaBase si inserisce nel più ampio progetto di BASE Milano, il coworking burò, bar e lounge sempre aperti, con sale per mostre ed eventi, che hanno visto rinascere e restituire alla città gli storici spazi dell’ex Ansaldo. BASE Milano è un esperimento di produzione culturale e condivisone in cui Arte, Creatività, Impresa, Tecnologia e Welfare hanno un rapporto di contaminazione continua. Il progetto, voluto da ad Arci Milano, Avanzi, esterni, h+, Make a Cube³ con il Comune di Milano e il sostegno di Fondazione Cariplo, è riuscito ad ottenere dalla riqualificazione dello storico Ansaldo, spazi per mostre ed eventi temporanei, un auditorium e una zona organizzata come una kunsthalle con laboratori, workshop, un’area falegnameria, e da poco le camere e la sala di casaBASE. BASE Milano ha portato un nuovo ecosistema creativo in una zona di Milano tra le più vivaci e dinamiche, nel cuore del distretto Tortona, dove gli ospiti di casaBASE potranno respirare l'atmosfera del meglio del design, moda, arte e cultura, durante tutto l'anno.