27 Settembre 2021
17:15

Milano Fashion Week: addio alle passerelle, ora è la città il palcoscenico preferito dalla Moda

Dall’Arco della Pace alla Biblioteca degli Alberi, in occasione della Milano Fashion Week 2021, le maison del lusso, come Gucci, Boss e MSGM hanno reinventato il modo di presentare le collezioni abbandonando le tradizionali passerelle per dare vita a vere e proprie esperienze che hanno coinvolto alcuni dei luoghi più suggestivi di Milano.
A cura di Clara Salzano
Gucci Vault all’Arco della Pace di Milano per la MFW 2021
Gucci Vault all’Arco della Pace di Milano per la MFW 2021

La Moda invade le città non solo con la street art ma con una serie di eventi unici che diventano esperienze globali e con sfilate che abbandonano le canoniche passerelle per rendere i luoghi urbani dei veri e propri palcoscenici. Ne abbiamo avuto un esempio in occasione della Milano Fashion Week 2021 in cui le maison del lusso come Gucci, Moncler, Boss e MSGM hanno reinventato il modo di presentare le nuove collezioni dando vita a vere e proprie performance che hanno coinvolto alcuni dei luoghi più iconici e suggestivi di Milano, dall'Arco della Pace alla Biblioteca degli Alberi.

Gucci ai Caselli Daziari dell'Arco della Pace

Dal genio creativo di Alessandro Michele nasce Vault, il concept store online di Gucci, che è stato presentato in occasione della Milano Design Week 2021 presso i Caselli Daziari dell'Arco della Pace. L'innovativo progetto consiste in un ambiente che accoglie oggetti selezionati da collezionare, di diversa provenienza, autori ed epoche differenti. Lo store, accessibile tutto l'anno solo online e messo in esposizione sono durante la MFW2021, comprende pezzi vintage, creazioni di giovani designer e racconti o poesie digitali. Il denominatore comune per tutti gli oggetti proposti e la ricerca della bellezza nelle sue varie espressioni e concezioni.

All’interno dello store Vault di Gucci al Casello Daziario dell’Arco della Pace in occasione della Milano Design Week 2021
All’interno dello store Vault di Gucci al Casello Daziario dell’Arco della Pace in occasione della Milano Design Week 2021

Con Vault Gucci crea uno spazio virtuale che funge da archivio, macchina del tempo,  biblioteca, laboratorio e luogo d’incontro: "Quindi Vault è il luogo delle meraviglie che s’ibrideranno, si uniranno per dare vita a sempre nuove gestazioni: il grande talento di Gucci, del resto, è il non rimanere mai uguale a sé stesso, non invecchiare mai", spiega Alessandro Michele, Direttore Creativo di Gucci, che si è impadronito del Casello daziario di ponente all'Arco della Pace per dare forma fisica alla sua visione. I due monumenti ai due lati dell'Arco, Casello di Levante e Casello di Ponente, sono stati oggetto negli ultimi anni di un intervento di restauro e risanamento conservativo, ad opera di L22, atti a trasformarli in poli per la sperimentazione e diffusione dell'arte e della cultura del territorio.

Casello di Ponente dell’Arco della Pace, sede temporanea di Vault Gucci
Casello di Ponente dell’Arco della Pace, sede temporanea di Vault Gucci

Dov'è il campo da baseball dove ha sfilato BOSS a Milano

Più che riflettori puntati sulla sfilata di Boss x Russell athletic alla Milano Fashion Week 2021 possiamo parlare di fari da stadio. La collezione Primavera/Estate 2022 è stata infatti presentata il 23 settembre 2021 in un luogo inedito e inaspettato. Si tratta del Kennedy Center a Milano, un vero e proprio campo da baseball dove è andato in scena uno show unico con tanto di cheerleader e food truck. La sfilata simulava una partita di baseball in stile americano a cui hanno preso parte star presenti indiscusse come Chiara Ferragni e Fedez, ma anche stelle nascenti come il tiktoker Khaby. Lame. La sfilata di Boss x Russell athletic è stata l'occasione per esplorare spazi inconsueti per il mondo della moda come un campo da baseball ma che è riuscita a dare vita ad un'esperienza coinvolgente ed entusiasmante che ha conquistato tutti.

Boss x Russel al Kenedy Center di Milano durante la Milano Fashion Week 2021
Boss x Russel al Kenedy Center di Milano durante la Milano Fashion Week 2021

MSGM alla Biblioteca degli Alberi in Porta Nuova

La passerella di MSGM durante la Milano Design Week 2021 è un "picnic party sull’erba" alla Biblioteca degli Alberi di Milano. All'ombra del Bosco Verticale sfilano i modelli della nuova collezione che ricordano la Milano degli anni '80 quando Keith Haring decorava lo store Fiorucci in San Babila, l'arte e il design erano volti di una stessa medaglia. L'evento organizzato da MSGM vuole infatti celebrare la rinascita della metropoli, dopo la lunga chiusura pandemica, e il ritorno alla vita attraverso una riscoperta della natura e dunque dei luoghi più green della città come la Biblioteca degli Alberi. L'ispirazione per l'innovativo progetto sono proprio i “picnic posters” disegnati da Steven Frykholm per Hermann Miller negli anni 70 e gli anni 80 che accompagnavano i raduni aziendali. E come Hermann Miller radunava la sua azienda all'aria aperta, così MSGM esce dai tradizionali luoghi della moda e abbandona le solite passerelle per sfilare in uno degli spazi più vibranti di Milano, nuovo polmone verde della città che fa da filtro tra Piazza Gae Aulenti e la zona di Porta Nuova con i grattacieli presidiati dalle più importanti società internazionali come Versace e UBI Banca.

Enormi fiori su un palazzo a Milano: da Prada a Gucci, la street art diventa marketing e invade le città
Enormi fiori su un palazzo a Milano: da Prada a Gucci, la street art diventa marketing e invade le città
La poltrona che ha fatto impazzire Fedez alla Milano Design Week 2021
La poltrona che ha fatto impazzire Fedez alla Milano Design Week 2021
Moncler invade Milano: Castello Sforzesco e Torre Velasca sono i set spettacolari per le collezioni
Moncler invade Milano: Castello Sforzesco e Torre Velasca sono i set spettacolari per le collezioni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni