104 CONDIVISIONI
14 Luglio 2021
15:52

La ghost kitchen più grande del mondo apre a Milano

La Ghost Kitchen più grande del mondo sta per aprire nel cuore di Milano e promette di rivoluzionare il mondo delle consegne del cibo. Il progetto che darà inizio a “la nuova era del food delivery” è di Helbiz, la società di trasporto intraurbano italo-americana, che lancia Helbiz Kitchen per offrire un servizio unico, qualità e un modello ecosostenibile di cucina a domicilio.
A cura di Clara Salzano
104 CONDIVISIONI

La Ghost Kitchen più grande del mondo sta per aprire nel cuore di Milano e promette di rivoluzionare il  mondo delle consegne del cibo. "Presto in arrivo la nuova era del food delivery" si legge sul sito di Helbiz che lancia Helbiz Kitchen per offre un servizio unico, qualità e un modello ecosostenibile di cucina a domicilio.

Cos'è una Ghost Kitchen

Negli ultimi due anni sono sempre più numerose le ghost kitchen nel mondo. Chiamate anche cucine virtuali o cloud, le cucine fantasma sono un concetto relativamente nuovo che, soprattutto a causa della pandemia globale, sono diventate un'alternativa legittima e persino preferita all'avvio di un ristorante a tutti gli effetti. Non esiste una definizione precisa di "ghost kitchen", poiché il concetto è ancora in evoluzione. Si tratta essenzialmente di ristoranti senza spazi per le ordinazioni né per il consumo; gli ordini di cibo vengono fatti solo online, con app dedicate o di terze parti ed evasi tramite consegna. Non hanno dunque una vetrina visibile, in genere, anche se già a Milano ne esiste qualcuna, in zona Repubblica, ben segnalata da un'insegna.

La più grande Ghost Kitchen al mondo

Il progetto della più grande Ghost Kitchen internazionale è di Helbiz, la stessa azienda di mobilità sostenibile italo-americana presente già in diverse città del mondo, come a Milano. Ed è proprio il capoluogo lombardo che è stato scelto per lanciare "la nuova era del food delivery" utilizzando una cucina Made in Italy e le strutture di consegna a domicilio Helbiz. I clienti potranno ordinare da un massimo di sei diversi menu: pizza, hamburger, insalata, poke, sushi e gelato, tutto in un unico ordine, tutto Made in Italy. In cucina massima attenzione alla sostenibilità ambientale utilizzando una cucina completamente elettrica, mezzi e strumenti 100% elettrici. Gli ordini saranno evasi da dipendenti Helbiz su scooter elettrici. Se la prima cucina a Milano avrà successo, l'intenzione è quella di espandersi in altre città italiane, oltre che negli Stati Uniti.

104 CONDIVISIONI
Il più grande museo astronomico al mondo apre a Shanghai
Il più grande museo astronomico al mondo apre a Shanghai
Questa è la serra più grande del mondo
Questa è la serra più grande del mondo
I segreti di Paolo Stella: l'influencer apre le porte della sua casa a Milano
I segreti di Paolo Stella: l'influencer apre le porte della sua casa a Milano
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni