Al n.35 di via Carlo Poerio a Milano c'è una casa che è diversa da tutte le altre. È evidente al primo sguardo che quel palazzo di mattoni rossi su tre livelli e tetto a spiovente non ha nulla di simile alle architetture milanesi tipiche che si possono notare sulla stessa strada. Ma questa stessa casa non è unica nel suo genere, non ce ne sono di simili a Milano ma se ne trovano ben dodici copie in tutto il mondo. Le chiamano "Case 770", o semplicemente le "770", e sono tutte cloni della sede centrale del movimento mondiale Chabad-Lubavitch chassidico, situato su Eastern Parkway a Brooklyn, negli Stati Uniti.

La "Casa 770" esiste in via Poerio a Milano ma identica anche in altre parti del mondo: a New York, a UCLA, su College Avenue a New Brunswick, New Jersey; su Pico Boulevard a Los Angeles, in California; in St Kilda East, Victoria (un sobborgo di Melbourne, in Australia ); Brasile e Argentina. Le 770 sono tutte identiche, comprendono tre livelli di sviluppo, una facciata in mattoni rossi, finestre bianche dai contorni squadrati, un portone d'ingresso centrale in legno, tetto a spiovente e decori tipici. La prima casa, in stile neogotico, fu costruita a Brooklyn nel 1930 come centro medico, fino a quando non fu chiuso perché si effettuavano aborti clandestini al suo interno. Nel 1940 l'edificio fu acquistato da Agudas Chasidei Chabad che insieme ad un gruppo di ebrei scampati alla Germania nazista diedero vita al movimento mondiale Chabad Lubavitch. L'edificio fu adattato alle esigenze del Rabbi Yosef Yitzchok Schneersohn, che accanto al civico 770 costruì la sinagoga e la casa divenne la sede centrale del movimento.

La 770 tipica comprende la sinagoga, un Kollel e la biblioteca della comunità, oltre agli uffici della segreteria del Movimento Lubavitch, e altri uffici connessi. La particolarità è che ne esistono repliche o quasi repliche in tutto il mondo. Il movimento mondiale Chabad-Lubavitch chassidico le ha fatte costruire in epoche diverse e in paesi differenti, ma tutte uguali, proprio per fornire alla comunità un luogo familiare ovunque sulla Terra. Oltre a Milano, in zona Palestro, che è l'unico esempio europeo, c'è una casa 770 in Kefar Chabad e a Gerusalemme, in Israele, in Canada, negli Stati Uniti, in Australia, Brasile e Argentina. Le 770 sono diventate talmente famose nel mondo che diversi artisti hanno creato modelli e souvenir in somiglianza dell'edificio originario. Oggi la prima 770, in Eastern Parkway, a NewYork, è visitato ogni anno da migliaia di persone provenienti da tutto il mondo.