Nell'ambito del piano di riqualificazione della zona di Porta Volta, il 7 novembre 2014 è stata posta la prima pietra che da l'avvio al cantiere per la nuova sede della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli che ha deciso di trasferire qui, a nord di Milano, i suoi archivi e un sistema di spazi per la ricerca e l’incontro che renderanno la missione pubblica della Fondazione ancora più incisiva sul territorio. "Feltrinelli Porta Volta non è solo un sogno che si realizza: è un progetto che prende forma, che dialoga con la città, è un modo di vivere il nostro tempo, e la necessità della cultura nel nostro tempo”, ha commentato Carlo Feltrinelli alla cerimonia di posa, “Questo spazio sarà di tutti quelli che vorranno lavorare con noi ad un diverso modo di stare assieme e di pensare la nostra società: all’insegna dell’uguaglianza, della forza del pensiero, della qualità”. Una nuova casa per la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, un progetto per Milano e i suoi cittadini.

‘Feltrinelli per Porta Volta' è firmato Herzog & de Meuron, la coppia più famosa dell'architettura internazionale. Il progetto si compone, oltre della nuova casa della Fondazione Feltrinelli, di due nuovi edifici per uffici e una rigogliosa area verde, che avrà sicuramente un impatto positivo sulla zona circostante. L'area di Porta Volta è un sito ricco di storia, qui vi erano i confini della città romana, poi le mura spagnole del XV secolo, i bastioni del XIX secolo. Oggi, l'area si mostra come un grande vuoto urbano, testimonianza appunto delle mura storiche, e allo stesso tempo ricordo della distruzione della zona durante la seconda guerra mondiale. E sono state proprio le vicende storiche del posto a ispirare e guidare il progetto che, una volta completato, sarà lungo 188 metri per 32 metri di altezza, con un sistema di spazi pubblici attorno che evocheranno i bastioni distrutti dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Siamo certi che la grandezza dell’opera, ispirata alla semplicità e alla scala imponente delle architetture milanesi, sarà proprio una delle importanti novità nello scenario contemporaneo del prossimo futuro di Milano.

"Milano è una città in continua evoluzione che guarda verso il futuro senza dimenticarsi delle proprie radici", dichiara Giuliano Pisapia, Sindaco di Milano, "Il progetto di Herzog ‘Feltrinelli per Porta Volta’, si inserisce in una serie di interventi di riqualificazione in tutta la città per lo sviluppo armonioso di una delle maggiori capitali europee. Questa riqualificazione permette di creare luoghi di aggregazione e di cultura, oltre che aree verdi. Un intervento che contribuirà a rendere Milano sempre più attrattiva”.