La montagna di Ötscher è una delle località montane più popolari dell'Austria, si trova nelle Alpi dell'Ybbstal delle Alpi della Bassa Austria. Di recente la montagna di Ötscher si è svegliata con una bizzarra installazione sulla sua cima. Si tratta di una singolare scultura di legno a forma di pene. Alta 2 metri, l'installazione del fallo di legno è stata scoperta dall'alpinista Marika Roth che ne ha pubblicato le foto sulla sua pagina Facebook scatenando il social media.

Non si conosce né l'autore né il motivo della scultura a forma di pene. Mentre la misteriosa installazione di legno è esposta alle condizioni meteorologiche sulla montagna delle Alpi austriache alta 1.893 metri, ci si interroga se si tratti di arte provocatoria o di un'operazione di marketing. La scultura è apparsa nella notte tra l'1 ed il 2 novembre e, secondo alcuni, dovrebbe essere un intervento artistico che evoca un arcaico "culto della fertilità". Non a caso il più antico esempio di artefatto prehistorico di forma fallica è stato trovato nella "hohle fels" (Roccia Cava), una grotta nella Swabian Jura della Germania (Alpi Sveve).

Come un totem sulla cima dell'Ötscher, la scultura di legno a forma di pene non ha avuto ancora nessuna rivendicazione artistica. Il mistero aleggia attorno alla sua installazione e motivazione. L'unica indicazione potrebbe essere l'incisione nel legno dell'hashtag #Ötscherpenis di cui, in ogni caso, non si sa se si tratti di un atto vandalico postumo o di un chiaro riferimento d'intento. La singolare scultura di legno a forma di fallo ha già richiamato molti visitatori incuriositi dalla bizzarra installazione. Foto, più o meno ironiche, stanno invadendo i canali social legati alla popolare montagna che tutto l'anno richiama alpinisti e appassionati di montagna attratti dalla bellezza del luogo che da oggi hanno un altro motivo in più per visitare l'Ötscher.