120 CONDIVISIONI
6 Dicembre 2013
13:25

Mondiali FIFA: gli stadi di Brasile 2014

Tra ritardi sui lavori, gravi incidenti e proteste, ecco gli impianti sportivi dove si giocheranno i Mondiali di calcio 2014 in Brasile.
A cura di Clara Salzano
120 CONDIVISIONI

Belo Horizonte, Brasilia, Cuiabá, Curitiba, Fortaleza, Manaus, Natal, Porto Alegre, Recife, Rio de Janeiro, Salvador e São Paulo, sono le 12 città del Brasile che ospiteranno le partite dei Mondiali 2014. 6,9 miliardi di reais, circa 2,6 miliardi di euro, sono stati stanziati finora dal governo brasiliano per la ricostruzione di alcuni stadi già esistenti, come il leggendario Maracanã, e per la costruzione di sette nuovi impianti. A poche ore dal sorteggio dei gironi, nonostante gli ultimi incidenti nella struttura di San Paolo e i dichiarati ritardi nei lavori di costruzione (sei su dodici impianti non sono ancora pronti e almeno tre non saranno completati entro la fine del 2013, termine ultimo per la consegna), scopriamo come saranno i nuovi stadi in cui le 32 squadre mondiali si contenderanno la Coppa FIFA 2014:

Sarà un Mondiale dai costi record, in termini economici e di vite umane: il Paese è infatti scosso da contestazioni e scioperi che minano l'inaugurazione dell'evento. Un giovane inserviente che lavora al Maracanà indica lo stadio ristrutturato e con mano al petto dice: "Non ce la faccio a vederlo così cambiato. É come se mio padre avesse sposato un'altra donna". Il tempio del calcio brasiliano, oggi ristrutturato, ha sicuramente perso il suo fascino storico, specialmente legato alla memoria di molti di noi di mitiche partite lì disputate, ma ci sono anche molti nuovi progetti che aggiungeranno altri impianti sportivi nell'Olimpo degli stadi mondiali. Brasile 2014 sarà la ventesima edizione dei Mondiali di calcio. Il fischio d'inizio è previsto per il 12 giugno a San Paolo, con Brasile-Croazia all'Itaquerao. Dunque non resta che attendere ancora pochi giorni, intanto scopriamo tutti gli impianti che ospiteranno la Coppa del Mondo 2014:

BELO HORIZONTE – ESTÁDIO MINEIRÃO

Situato nel quartiere di Pampulha di Belo Horizonte e inaugurato il 5 dicembre del 1965, è uno degli impianti più storici del calcio brasiliano, con una capacità di 57.483, Lo Stadio Mineirão ha subito una revisione completa prima di essere idoneo ad ospitare sei partite del FIFA World Cup 2014. Il progetto di modernizzazione ha compreso l'abbassamento della superficie del campo e il miglioramento dell'accessibilità allo stadio, rispettando i principi di sostenibilità alla base di tutto il lavoro svolto: ad esempio si inserito un sistema di raccolta d'acqua piovana, fino a 6.270.000 litri, che possono poi essere riutilizzati.

BRASILIA – ESTÁDIO MANÉ GARRINCHA

Quest'imponente stadio è un riflesso della grandezza di Brasilia capitale, un'arena con una capienza di 68.009 spettatori, che diventa così il secondo più grande degli stadi che ospitano le partite dei Mondiali in Brasile. Vanta una nuova facciata, un tetto in metallo e un campo ribassato che permette una vista senza ostacoli da ogni sedile. L'Estadio Nacional ospiterà sette partite di FIFA World Cup Brasile 2014, tra cui sicuramente un quarto di finale.

CUIABÁ – ARENA PANTANAL

Ricostruito totalmente per Brasile 2014, di cui ospiterà quattro partite, l'impinato vanterà una capacità di 42.968 e occuperà il sito dove c'era lo Estadio Jose Fragelli. Questo stadio polivalente avrà una struttura flessibile, che potrà essere riutilizzata a Mondiali conclusi per ospitare una serie di eventi quali spettacoli, mostre e fiere. Dato la ricca flora e fauna della regione di Pantanal, non è una sorpresa che la sostenibilità è un tema centrale della costruzione e manutenzione della nuova arena. Questo approccio sostenibile è stato applicato ad ogni dettaglio lungo la strada, come il legno utilizzato nella costruzione proveniente da fonti certificate e l'uso di prodotti riciclati. Qualità dell'aria e del suolo del sito è inoltre costantemente monitorata, che giustifica il soprannome dello stadio ‘O Verdão' (il Grande Verde), particolarmente appropriato.

CURITIBA – ARENA DA BAIXADA

Fin dai lavori di ristrutturazione completati nel giugno 1999, lo storico Estadio Joaquim Americo, meglio conosciuto come l'Arena da Baixada, è stato considerato uno degli stadi più moderni e meglio arredati del Brasile. Originariamente costruito nel 1914, non sorprende che sia stato tra i luoghi scelti per ospitare i giochi della World Cup 2014. Prima di accogliere la finale dei mondiali però, lo stadio è in fase di ristrutturazione che prevede una serie di miglioramenti nelle strutture e l'aggiunta di file di sedili supplementari parallele al terreno di gioco. Questo si tradurrà in una maggiore capacità di 40.000 persone, adatta ad accogliere quattro partite di Brasile 2014.

FORTALEZA – ESTÁDIO CASTELÃO

Costruito nel 1973 e ufficialmente conosciuto come l'Estadio Governador Placido Castelo, è stato completamente rinnovato per ospitare le partite FIFA Confederations Cup Brasile 201. Oltre ad avere aumentato la capacità a 58.704 posti a sedere, lo stadio rinnovato vanta un parcheggio sotterraneo con 1.900 posti, un'area VIP, media center, zona mista e spogliatoi completamente ristrutturati. Inoltre, un nuovo tetto copre ora tutti i suoi livelli, compreso l'anello a bordo campo. L'accesso al Castelao è stata migliorato, con la creazione di quattro corsie preferenziali esclusive, una linea LRV (treno ad alta velocità) e due stazioni della metropolitana, rendendo molto più facile per i fan raggiungere lo stadio e l'impianto farà parte di un complesso che ospiterà ristoranti, cinema, un hotel e un centro olimpico.

MANAUS – ARENA AMAZÔNIA

La città è situata nel cuore della foresta amazzonica e questo nuovo stadio sarà racchiuso da una struttura metallica progettata per assomigliare ad un cesto di paglia, un prodotto tipico della regione. Il progetto sostenibile contribuirà a preservare la diversità della foresta pluviale amazzonica: ad esempio, l'acqua piovana viene raccolta per il successivo impiego nelle toilette o per innaffiare il terreno di gioco, mentre l'abbondante offerta di sole nella regione sarà sfruttata per produrre energia pulita e rinnovabile. Saranno inoltre creati schermi vegetali per contenere i costi energetici e, soprattutto, per controllare le temperature all'interno dello stadio. Con posti a sedere per 42.377 spettatori, l'Arena Amazonia sarà caratterizzato da ristoranti e un parcheggio sotterraneo e saranno serviti servizi di autobus e monorotaia dedicati. Lo stadio continuerà ad attrarre turisti dopo il torneo con concerti di hosting e manifestazioni culturali.

NATAL – ARENA DAS DUNAS

Da quando è stato inaugurato nel 1972, l'Estadio Joao Claudio de Vasconcelos Machado, meglio noto come Machadão, ha accolto le più grandi squadre calcistiche d'America, ma per FIFA 2014 era necessaria una struttura più grande e moderna. La soluzione è stata di demolire completamente sia il Machadão che la vicina palestra Humberto Nesi, nota come il Machadinho. Il progetto dello stadio Estadio das Dunas ha una struttura ondulata che imita detto le dune di sabbia che sono uno dei più imponenti attrazioni naturali della regione Natal.

PORTO ALEGRE – ESTÁDIO BEIRA-RIO

Situato in un ambiente da cartolina, su terreni bonificati sulle rive del fiume Guaiba, l'Estadio Beira-Rio è il più grande campo di calcio nel sud del Brasile e soprannominato il "Gigante di Beira-Rio". Lo stadio è ufficialmente conosciuta come l'Estadio José Pinheiro Borda ed è stato inaugurato nel 1969. La caratteristica principale del progetto di ristrutturazione a cui è stato sottoposto è l'installazione di un tetto in metallo innovativo per coprire gli stand, rampe e aree tornello, e al suo termine della quale il Beira-Rio avrà una capacità di 50.287.

RECIFE – ARENA PERNAMBUCO

La città ha costruito un'arena nuova in tempo per ospitare cinque partite di Brasile 2014. L'Arena Pernambuco fa parte di un complesso comprendente anche ristoranti, centri commerciali e cinema, e ha uno spazio per 42.849 spettatori.

RIO DE JANEIRO – ESTÁDIO MARACANÃ

Costruito per i Mondiali del 1950, l'Estadio Jornalista Mario Filho, meglio conosciuto come il Maracanà, memorabile quell'anno per uno dei capitoli più drammatici della storia della Coppa tra la nazione ospitante e l'Uruguay, lo stadio di Rio de Janeiro sarà sotto i riflettori ancora una volta a Brasile 2014, ospitando sette partite in tutto, più di qualsiasi altro luogo, tra cui la finale del 13 luglio. Un tempo il più grande stadio del mondo, il Maracanà ha ora una capacità ridotta di 73.531 per Brasile 2014, ma resta il più grande campo di calcio del paese. Rispettando il layout originale dello stadio, il progetto per la sua ristrutturazione ha compreso la demolizione dell'anello inferiore di posti, la costruzione di un nuovo anello che offre una migliore visibilità, l'espansione delle rampe di accesso e la sostituzione di tutti i posti a sedere. Lo stadio è inoltre dotato di un nuovo tetto con un sistema di raccolta delle acque piovane. La facciata, che è stata inserita nel National Institute of Historical and Artistic Heritage, rimane inalterata.

SALVADOR – ARENA FONTE NOVA

La prima capitale nella storia del Brasile, Salvador accoglierà FIFA World Cup Brazil 2014 in un nuovo stadio costruito appositamente con una capacità di 52.048 spettatori sul sito del precedente Fonte Nova. L'Arena Fonte Nova è stata modellata sul suo predecessore ed è coperta da una struttura leggera in metallo. Grazie a una joint venture pubblico-privata, il complesso ospiterà un ristorante panoramico, un museo del calcio, parcheggi, negozi, alberghi e una sala da concerto.

SAN PAOLO – ARENA CORINTHIANS

Image Sao Paulo stadiums (FIFA.com). Press release from the 2014 FIFA World Cup Brazil™ Local Organising Committee
Image Sao Paulo stadiums (FIFA.com). Press release from the 2014 FIFA World Cup Brazil™ Local Organising Committee

In costruzione nel quartiere di Itaquera, che si trova nella zona orientale della città, il progetto dovrebbe essere completato entro l'inizio del 2014. I lavori dello stadio sono inoltre tenuti a promuovere lo sviluppo delll'area, che è una delle zone di San Paolo più svantaggiate e sede di quasi quattro milioni di persone, garantendo così a centinaia di lavoratori guadagno e qualifiche professionali. Un totale di quasi 6.000 persone saranno impiegate direttamente o indirettamente nel corso del processo di costruzione. L'Arena de Sao Paulo è stata scelta per ospitare la partita inaugurale del Brasile 2014 e accoglierà anche altri cinque incontri, tra cui una semifinale.

Image Sao Paulo stadiums (FIFA.com). Press release from the 2014 FIFA World Cup Brazil™ Local Organising Committee
Image Sao Paulo stadiums (FIFA.com). Press release from the 2014 FIFA World Cup Brazil™ Local Organising Committee
120 CONDIVISIONI
Sochi 2014: tutte le sedi delle Olimpiadi Invernali in Russia
Sochi 2014: tutte le sedi delle Olimpiadi Invernali in Russia
I nuovi stadi italiani saranno come l'Amex Stadium di Brighton
I nuovi stadi italiani saranno come l'Amex Stadium di Brighton
Le 40 esultanze di FIFA 14
Le 40 esultanze di FIFA 14
2.737 di CalcioViral
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni