1 Settembre 2021
15:29

Nel Monferrato una delle realtà più poliedriche del panorama italiano

Sulle dolci pendici del Monferrato, nelle splendide terre Patrimonio Unesco, in uno dei “Borghi più belli d’Italia”, Cella Monte, sta per andare in scena un vero miracolo, si chiama Jazz:Re:Found ed è una vera e propria “experience” plasmata sul territorio che accoglierà di nuovo il pubblico dal 2 e 5 settembre 2021.
A cura di Clara Salzano

Sulle dolci pendici del Monferrato, nelle splendide terre Patrimonio Unesco del Monferrato, in uno dei “Borghi più belli d’Italia”, Cella Monte, sta per andare in scena un vero miracolo, si chiama Jazz:Re:Found ed è molto di più di un semplice festival, è una vera e propria “experience” plasmata sul territorio che accoglierà di nuovo il pubblico, dopo 18 mesi di stop forzato delle attività live e il blocco di uno dei settori, quello degli eventi, più colpito da questa pandemia, dal 2 e 5 settembre 2021.

Tra le vigne più romantiche del Monferrato, immerso in un territorio che gratifica la vista e lascia spazio a paesaggi genuini e rurali, è qui che sorge il borgo storico di Cella Monte, tra i più belli d’Italia, costruito in pietra arenaria, ricordo del mare di milioni di anni fa, luogo ideale per riscoprire l’essenza della vita, e con essa la musica. Così, nonostante le difficoltà crescenti dettate dal periodo storico, Jazz:Re:Found ha deciso di confermare e annunciare l'edizione 2021 del boutique festival che, da oltre 10 anni, esplora gli orizzonti del jazz – nelle sue innumerevoli contaminazioni – e della black music tra passato e presente: "Nonostante lo scenario nelle ultime settimane sia mutato – con nuove e stringenti regole d’ingaggio per gli operatori del settore dello spettacolo – dopo una lunga riflessione Jazz:Re:Found ha deciso di andare avanti,", spiegano gli organizzatori, "nel rispetto del lavoro svolto da tutto il team in questo ultimo anno e mezzo e, soprattutto, per gratificare e ringraziare il pubblico che ha sempre sostenuto il festival".

Dal 2 al 5 settembre 2021 Cella Monte ospiterà un weekend di musica, degustazioni, networking e condivisione, con Danilo Plessow – aka Motor City Drum Ensemble, Nu Genea, Lefto, Whodamanny, Valerio Lundini e molti altri, tra concerti, dj set, panel, incontri, esperienze enogastronomiche, turismo culturale. La speranza è che questo primo weekend di settembre possa rappresentare l'inizio di un nuovo ciclo per l'umanità consapevole. In un territorio caratterizzato da ambienti di vita tradizionali, patrimonio naturalistico e storico-artistico particolarmente rilevanti e degni di tutela, Jazz:Re:Found si conferma come una delle realtà più poliedriche del panorama italiano, sempre aperto nei confronti delle sollecitazioni e delle sfide della contemporaneità come una rigenerazione urbana e rurale del Monferrato, attraverso la creazione di un nuovo modello che supera i confini del festival musicale per diventare un occasione più orientata alla ricerca e alla selezione di qualità senza mai perdere di vista la perfetta simbiosi col territorio e la sua valorizzazione. Per il programma completo consultare il sito.

Cambialalingua, nel vocabolario interattivo la storia delle parole: l'installazione promuove l'italiano
Cambialalingua, nel vocabolario interattivo la storia delle parole: l'installazione promuove l'italiano
Com'è cambiato Favij, la trasformazione della star italiana di YouTube
Com'è cambiato Favij, la trasformazione della star italiana di YouTube
51.438 di Viral Tech
Khaby Lame ha superato Chiara Ferragni: è ufficialmente il re italiano dei social network
Khaby Lame ha superato Chiara Ferragni: è ufficialmente il re italiano dei social network
251 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni