Costruita nel 1972 su progetto dell'architetto Kishō Kurokawa, la Nakagin Capsule Tower è un edificio entrato a pieno titolo nella storia d'architetto. Situata nel centro di Tokyo, a Ginza, la torre è il primo esempio di costruzione a capsula della storia. Simbolo del Movimento metabolista, che ha rappresentato la rinascita culturale del Giappone nel dopoguerra, la Nakagin Capsule Tower oggi è un punto di riferimento per la città di Tokyo nonché un'attrazione turistica. Il progetto iniziale prevedeva la realizzazione di due torri a cui andavano applicati vari cubi di cemento (le capsule) che avrebbero dato ai proprietari di essere estratti e reinseriti nel tempo per modiche e rinnovi continui. Di quelle capsule oggi solo 20 sono ancora abitate; nel tempo l'edificio è stato lentamente abbandonato ma di recente il portale Airbnb ha messo a disposizione alcune capsule per alloggi temporanei.

Da oggi tutti potranno provare l'esperienza di vivere in una capsula. I moduli abitativi della Nakagin Capsule Tower sono progettati al dettaglio per contenere tutto il necessario di una casa. C'è un divano che si trasforma in comodo letto, un bagno completamente attrezzato indoor, un piano d'appoggio, un frigo e diversi scomparti per lo stoccaggio realizzati su misura nella parete. La prima capsula messa a disposizione tramite Airbnb non ha la doccia funzionante in camera, ci tiene a precisare il proprietario, ma si può usufruire di un vicino bagno completo per ogni necessità. Un enorme oblò illumina la stanza che sembra essere stata progettata per il futuro, tale la modernità dei suoi arredi su misura. È severamente vietato entrare con le scarpe nella capsula, ma una volta dentro l'esperienza è davvero unica al mondo: sarà possibile camminare nella storia dell'architettura per 70 euro a notte (qui tutte le immagini).