Dal 1 al 3 dicembre 2017 si svolgerà la quinta edizione di ARKEDA, l'unica Mostra Convegno su architettura, arredo e design organizzata al sud Italia. L'esperienza di archistar internazionali e la creatività dei giovani architetti partenopei, si daranno appuntamento alla Mostra d’Oltremare per discutere di riqualificazione del territorio, città e architettura. L'evento organizzato da Progecta rende Napoli, almeno per un weekend, la capitale dell'architettura e del design internazionali.

"In quest’epoca di grandi e repentine trasformazioni sociali, il bisogno primario dell’uomo è diventato la ricerca di un nuovo sistema in equilibrio tra ambiente costruito e ambiente naturale attraverso l’integrazione, a partire da una produzione più attenta e responsabile, degli elementi dell’uomo negli spazi naturali e del loro intorno.", è questo l'incipit della brochure di presentazione del quindi appuntamento di ARKEDA. L'evento si pone come momento di riflessione per i professionisti del settore in un momento in cui il costruito umano non può più affidarsi solo alla creatività degli archistar o alle grandi aziende di design.

Lo scorso anno erano presenti 112 espositori, tutti specializzati nell’alta gamma di design e arredo di interni, uffici, spazi benessere, rivestimenti e tanto altro. Quest'anno ci si aspetta numeri anche maggiori. ARKEDA è una mostra convegno dedicata ad architetti, ingegneri, rivenditori, negozianti e pubblico specializzato. Dal 1 al 3 dicembre verranno organizzati corsi di formazione, eventi tematici, mostre e tante altre iniziative dedicate al mondo dell'architettura e del design. Tanti anche i nomi prestigiosi del settore che prenderanno parte all'evento come Carlo Cappai e Maria Segantini dello studio C+S, l'architetto romano Alberto Giobbi di Outstudio e l'architetto campano Davide Vargas, allievo di Riccardo Dalisi.

Il tema di ARKEDA 2017 è ELDORADO, che come i territori della grande ricerca dell'oro, rappresenta il modello di città architettura design e società verso cui si tende. Il desiderio è quello di cercare un luogo in cui il costruito ed il sistema naturale possano convivere in "un ideale di etica sociale da perseguire". L'unica Mostra Convegno del Centro Sud Italia sarà l'occasione per recuperare una progettazione dal basso, vicina al bisogni della comunità al fine di privilegiare non più la sola estetica o l'estro dell'architetto, ma il benessere sociale ed ambientale. L'accesso all'evento per i professionisti del settore è gratuito, previa registrazione sul sito di ARKEDA. Novità dell'edizione 2017 della Mostra Convegno è Arkeda Open House 2017, un veneto dedicato a tutti gli appassionati del bello che si svolgerà il 30 novembre in vari studi di architettura napoletani.

Città architettura e design, il costruito umano non può più essere affidato all’atto istintivo dell’estro di un progettista star che cala dall’alto la sua ultima opera per soddisfare le esigenze di una comunità sempre più avida di brand ed immagini di forte impatto che nascondono un vuoto culturale privo di una base solida su cui fondare il futuro della società. Il faro della nostra ricerca si chiama ELDORADO, un modello di città architettura design e società, cercato e mai raggiunto, il baricentro perfetto tra elementi antropizzati e sistema naturale, che ha già prodotto epigoni ed idee di comunità guidate da miti non sempre vincenti, ma che porta in nuce un ideale di etica sociale da perseguire.