Nara Dreamland è un parco di divertimenti costruito nel 1961 come un'imitazione dell'originale Disneyland della California. Sorprendentemente, è sopravvissuto a lungo dopo l'apertura del Tokyo Disneyland nel 1983 ma nel 2006 ha chiuso definitivamente ed oggi è uno dei parchi a tema più spettrali al mondo. Soffocato dalle erbacce, il suo famoso castello in stile principesse Disney è vinto dal degrado e dall'abbandono. E pensare che tutto è nato quando il fondatore di Nara Dreamland, Kunizo Matsuo, presidente della Matsuo Entertainment Company, si recò in visita nel 1955 al Disneyland park di Anaheim, vicino a Los Angeles, e rimase talmente impressionato da voler creare un parco a tema Disney anche nel suo paese, il Giappone.

Il Nara Dreamland oggi è il parco a tema abbandonato più famoso del mondo. Sulla replica del castello della Bella Addormentata si possono ammirare le stelle ma il parco non ha proprio più nulla di magico. Le rotaie delle sue montagne russe in legno, Aska, sono invase dalle erbacce. Voci sulla presenza di telecamere di sicurezza per la visione notturna, di pattuglie orarie, di allarmi silenziosi sono ormai le uniche presenza sul posto, tutto il resto è in completo abbandono ed è diventato un altro sogno per gli esploratori e i fotografi come uno dei più famosi haikyo (rovine) in Giappone.

Nara Dreamland doveva essere la Disneyland del Giappone, quando ha aperto nel 1961, prima che arrivasse la vera Disney venti anni dopo. Quando infatti nel 1983 inaugurò Tokyo Disneyland, il parco divertimenti di Nara iniziò a registrare un sempre minor numero di visitatori fino al colpo definitivo nel 2001 quando ha aperto Universal Studio Japan a Osaka, a soli 40 chilometri da Nara. Dal 2001 infatti il parco divertimenti di Kunizo Matsuo, non ha avuto più speranze di ritornare ai vecchi fasti. Dreamland ha infatti chiuso definitivamente i battenti nel 2006. Senza mai essere demolito, il parco divertimenti di Nara conserva oggi tutte le sue strutture e le sue giostre ma in totale degrado e isolamento. Il Nara Dreamland oggi è uno dei luoghi abbandonati più terrificanti e tristi del mondo.