Se non ci fosse l'inconfondibile sky line di New York, si potrebbe pensare di essere a Praga di fronte alla famosa Casa Danzante guardando i nuovi grattacieli che stanno per essere completati nel cuore di Manhattan, al 626 di First Avenue. Saranno rivestiti completamente di rame lucente ma questi nuovi grattacieli "piegati" l'uno verso l'altro hanno in realtà un'altra particolarità più rilevante: accoglieranno il primo grande Skybridge che sia mai stato costruito a New York in 80 anni che collegherà i due edifici tra il 27° ed il 29° piano. Nell'incredibile Skybridge, sviluppato su tre livelli, ci sarà una piscina olimpionica per nuotare a quasi 100 metri di altezza con vista mozzafiato su New York. All'interno di questo ponte sospeso tra i due grattacieli, gli American Copper Buildings, ci sarà anche una parete di roccia, un juice bar, uno studio di yoga, una cucina in comune , una sala giochi, uno studio d'arte, e un hammam con vasca idromassaggio; infine, la parte superiore della Skybridge è suddivisa in tre terrazze private, accessibili dagli appartamenti delle torri est e ovest che fiancheggiano il ponte.

Ci sarà una piscina a sfioro sul tetto della torre est, al 40° piano, che evoca la più bella piscina al mondo posta in cima alle Singapore Marina Bay Sands. Gli American Copper Buildings, progettati da SHoP Architects e finanziati dal mega-sviluppatore di lusso JDS Development Group, verranno completati ad inizio 2017 e saranno composti interamente da alloggi per l'affitto, che andranno dal monolocale all'appartamento con tre camere da letto. Saranno 761 gli appartamenti in affitto distribuiti nelle due torri, il 20 per cento dei quali saranno affittati come abitazioni a prezzi accessibili. I residenti di entrambe le torri (la torre est di 40 piani e la torre ovest di 49 piani) avranno accesso allo Skybridge.

Il rivestimento in rame ricorda l'acciaio corten del Barclays Center, che oggi ha assunto un distintivo color ruggine; allo stesso modo, il rame degli American Copper Buildings, attualmente lucido, subirà presto i segni del tempo coprendo i due grattacieli di un verde vibrante che spiccherà nello skyline di New York rendendo unici i due nuovi grattacieli. Presto sarà possibile fare richiesta degli appartamenti da affittare: non sono ancora disponibili i prezzi degli alloggi ma siamo certi che ci sarà una vera e propria gara per aggiudicarsi una delle abitazioni con vista mozzafiato e la possibilità di nuotare a 100 metri di altezza sospesi su New York.