Situato a Vallisaari, una delle isole più diverse dell'arcipelago di Helsinki, Nolla è uno spazio irresistibile per vivere in modo semplice nel regno della natura ma non troppo lontano dal centro di Helsinki. A progettare Nolla è stato il designer finlandese Robin Falck che ha creato questa deliziosa piccola casa a basso impatto per una "esperienza di campeggio urbana".

Nolla in finlandese significa "zero", proprio come l'impatto sull'ambiente di questa piccola casa di dieci metri quadrati. Realizzata con materiali provenienti da fonti sostenibili e elevata su palafitte, Nolla è stata creata con l'idea di offrire ai visitatori la possibilità di sperimentare la vita da campeggio immersi nella natura, con emissioni minime, non lontano dalla città. Il designer Robin Falck che ha creato Nolla in collaborazione con la compagnia energetica Neste. La mini casa ecologica sorge proprio su un lotto privato Neste, con vista mozzafiato, per cui non ha necessitato di permessi di costruire. Eppure la struttura è stata fissata insieme con viti, quindi può essere smontata e rimontata ovunque. I piedistalli sono regolabili, in modo che la cabina possa adattarsi a diversi tipi di terreno.

La cultura della riparazione delle cose sta scomparendo e siamo pronti a comprare un rimpiazzo piuttosto che a sistemare quello che già abbiamo – ma non è un modo di vivere molto sostenibile. Trovo l'impotenza moderna e l'incapacità di fare le cose con le nostre mani un po' spaventose, quindi ho voluto rendere la cabina facilmente riparabile e dargli un numero infinito di cicli di vita.

Robin Falck

Nolla funziona interamente con energia rinnovabile. La cabina stessa è un'abitazione di 10 quadrati, compatta e completamente mobile, che può essere montata, smontata e trasportata senza alcun macchinario pesante. All'interno c'è spazio per due letti ed un tavolino. La forma a piramide consente un'ampia superficie di copertura per i pannelli fotovoltaici a specchio che forniscono di energia la casa. La stufa Wallas all'interno, utilizzata per il riscaldamento e la cottura, usa diesel rinnovabile a basse emissioni di carbonio prodotto da rifiuti e residui. Nolla dimostra che una vita quotidiana a basso impatto, basata sull'autosufficienza e sulle soluzioni rinnovabili, generando quindi emissioni minime o nulle, è possibile.