Credit Isola Design Festival
in foto: Credit Isola Design Festival

Nell'ultimo anno il settore del design e degli eventi ha dovuto rinunciare alle sue più importanti vetrine a causa della diffusione del COVID19. Aprile è da sempre stato sinonimo di Salone del Mobile e Fuorisalone per Milano e anche quest'anno il più importante evento internazionale dell'arredamento è stato posticipato ma la città, come l'intero settore, non si è fermata e ha sfidato la pandemia a supporto dei designer con una serie di eventi, fisici e virtuali, che animeranno Milano e non solo a partire dal 12 aprile 2021. Se infatti la Milano Design Week 2021 è stata rinviata a settembre 2021, l'Isola Design Festival (l'evento che trasforma il quartiere Isola di Milano in un distretto del design) e L'INTERNI Designer’s Week (l'evento che inaugura ogni anno la Milano Design Week) non hanno rinunciato ad un altro aprile all'insegna del design e il calendario di eventi a cui prendere parte in forma virtuale è davvero ricco e stimolante.

Isola Design Festival 2021

L'Isola Design Festival quest'anno è uno evento ibrido, che si svolgerà dal 12 aprile fino al 10 settembre 2021, mese ufficiale di apertura della Milano Design week (5-10 settembre 2021). Il festival che anima gli spazi del quartiere Isola di Milano in nome del design passato in pochi mesi da evento fisico periodico a piattaforma digitale dedicata alla promozione dei migliori designer emergenti e studi di design indipendenti di tutto il mondo per far fronte proprio ai problemi arrivati con la diffusione del COVID19. Il mondo del design si è ritrovato infatti a dover sviluppare in breve tempo soluzioni digitali per presentare nuovi progetti e interagire con professionisti ed appassionati. Ecco perché l'edizione 2021 dell'Isola Design District durerà sei mesi e andrà dal digitale al fisico, dalla nuova piattaforma al quartiere milanese dove è nato il progetto. “L’anno scorso la pandemia ci ha costretto a reinventarci e abbiamo cercato di trasformare una situazione di assoluta criticità in una nuova opportunità. – racconta Gabriele Cavallaro, Founder di Isola Design District – Abbiamo così iniziato un percorso di digitalizzazione che ci ha portato a diventare in pochi mesi un riferimento a livello globale grazie ad una curatela rigorosa e all’offerta di servizi volti a supportare designer emergenti, brand indipendenti e giovani talenti in un periodo così complesso. L’Isola Design Festival – continua Cavallaro – è la naturale evoluzione di un progetto che è nato come evento e vuole tornare a tutti i costi ad avere negli eventi uno dei suoi punti di forza: durante l’anno attraverso i nuovi strumenti digitali, ma anche a contatto diretto con operatori di settore e design lover in occasione delle principali Design Week d’Europa.”.

Credit Isola Design Festival
in foto: Credit Isola Design Festival

L’evento oggi è una sorta di contenitore di numerose altre iniziative: dalle mostre, dapprima virtuali e poi anche fisiche, ai live talk e le interviste con ospiti internazionali su Isola TV, fino alle presentazioni dei progetti raccontati dagli stessi designer, a distanza o dal quartiere Isola a Milano. Nel corso dei sei mesi verranno lanciati anche gli Isola Design Awards, a maggio, e le Isola Design Classes, in estate. Il tema del Festival è We Are What We Design, lo stesso della Milano Design Week 2020 poi cancellata, "che è stato ripreso un po’ per una questione simbolica di continuità rispetto a quando tutto si è interrotto, un po’ perché il suo messaggio è ancora più importante un anno dopo", spiegano gli organizzatori. L'edizione 2021 del'Isola Design Festival è nel segno della sostenibilità e responsabilità ambientale: sono tanti i progetti dei designer che partecipano all'evento che offrono una particolare attenzione alla sostenibilità e al recupero dei materiali. "Ai designer è infatti richiesto un forte senso di responsabilità verso temi delicati, un maggiore coinvolgimento all’interno di una società mutata e una riflessione su tutto ciò che sta accadendo all’ambiente che ci circonda; ecco perché essere un buon designer oggi significa non solo creare nuovi prodotti, ma anche e soprattutto trovare nuove soluzioni atte a migliorare la qualità della vita degli abitanti di questo pianeta".

INTERNI Designer’s Week Milano 2021

"Un altro Aprile senza Salone e FuoriSalone", i più importanti eventi di design internazionale al mondo che si svolgono ogni anno in primavera a Milano. INTERNI, tuttavia, che ogni anno inaugura la Milano Design Week di aprile, non rinuncia ad animare il mondo del progetto con la INTERNI Designer’s Week Milano in una diversa veste e modalità di fruizione: "Da sempre partner delle imprese del design e strumento di comunicazione on e off line dell’intero Sistema, INTERNI torna promotore/sostenitore della ripartenza e riaccende lo spirito creativo di Milano.", spiega Gilda Bojardi, Direttore di INTERNI. La terza edizione di INTERNI Designer’s Week Milano (la prima è stata quella del 1990, con cui la rivista ha dato origine al FuoriSalone) si terrà dal 12 al 22 aprile 2021 e si articolerà attraverso una serie di collegamenti a Webinar, Design Talk in streaming e nel Meeting Point allestito presso la sede di Instituto Marangoni Milano Design, già teatro dell’edizione 2020 della INTERNI Designer’s Week Milano, che vivrà 12 giorni di discussioni per raccontare il cambiamento. "Imprenditori, architetti, designer, economisti, studiosi di svariati settori si confronteranno sulle tematiche del Saper Fare dell’Industria Italiana, la Sostenibilità e l’Economia Circolare nella produzione e nel consumo.", continua Bojardi, "Il valore del riciclo nell’economia circolare, la ‘casa-palestra’ dove si esplorano filosofie di vita e uso di tecnologie innovative, i luoghi di comunità (e identità), i nuovi linguaggi dei digital arts & crafts, la tecnologia personalizzata che migliora la qualità della vita, il progetto di una “scuola fluida”, la coscienza ambientalista della earth generation, la transazione energetica".

Credit INTERNI Designer’s Week® Milano
in foto: Credit INTERNI Designer’s Week® Milano