Anche se scrivere, la parola scritta, il disegno a mano e la carta sembrano elementi sempre più obsoleti nel mondo di oggi digitalizzato, la notizia di un nuovo tipo di matita che arriva dal Giappone sicuramente conquisterà i più nostalgici ma anche chi continua ad apprezzare la bellezza della grafite. La nuova matita si chiama Blooming Cherry Blossom e si differenzia rispetto a quella sempre usata perché ha una particolare forma di fiore di ciliegio.

Apparentemente sembra una matita come tutte le altre, ma un occhio più attento noterà subito che questa matita di legno è un omaggio unico al fiore simbolo del Giappone, il ciliegio. La matita Blooming Cherry Blossom (Sakura Saku Enpitsu in giapponese) è stata creata nell'ambito di un concorso per nuovi prodotti di cancelleria indetto a Tokyo. È caratterizzata da un tronco a cinque punte i cui bordi curvi evocano la forma stilizzata di un fiore di ciliegio caratterizzato da un fiore a cinque petali. La romantica matita è disponibile in due colori simbolici: rosa chiaro che si basa sulla varietà Somei Yoshino del fiore di cicliegio; e rosa brillante come i fiori Kawazuzakura sugli alberi di ciliegio in fiore.

L'evocativa forma a cinque petali non è l'unica particolarità della matita Blooming Cherry Blossom: anche se a guardarle sembrano troppo belle per essere usate, queste matita temperate, con un coltello o un taglierino, producono dei trucioli che ricordano il petalo del fiore di ciliegio. La matita Blooming Cherry Blossom è stata inoltre concepita come un dono speciale; viene infatti venduta in una confezione particolare che comprende lo spazio per scrivere un caloroso messaggio al destinatario. Sulla confezione sono anche riportati i numeri 3, 9 e 4 che possono essere letti come "sa", "ku" e "yo" in giapponese, formando l'espressione " Saku yo ": la frase significa "fiorirà", ma viene utilizzata in Giappone anche per esortare qualcuno a realizzare i propri sogni ed aspirazioni. Un dono dunque ancor più significativo.