Difficile non provare una sensazione di terrore quando si parla di trasloco ma quello che è uno dei momenti più stressanti per eccellenza sta per diventare grazie ad IKEA un lontano ricordo. Il colosso svedese ha lanciato una nuova collezione in edizione limitata, OMBYTE, pensata per rendere il trasloco più facile e divertente. Scatole colorate, carrelli e lampade USB trasformeranno qualsiasi trasloco in un'avventura. La nuova collezione di IKEA sarà disponibile a partire da agosto 2019.

OMBYTE è la nuova collezione di IKEA pensata per il trasloco. Impacchettare un'intera casa, una vita, non è un'esperienza facile per nessuno. Con i nuovi prodotti IKEA in edizione limitata qualsiasi trasloco si trasforma in un'esperienza giocosa. La collezione OMBYTE comprende infatti scatoloni colorati che una volta finito il trasloco possono essere usati in casa per tenere ordine oppure, impilati a creare un elegante gioco di fantasia, possono diventare degli arredi. Il carrello OMBYTE con le ruote consente di traslocare in modo facile e veloce e una volta arrivati nella nuova casa diventano dei comodi contenitori. I cestelli sono realizzati in modo da vedere cosa contengono così da trovare tutto velocemente e finito il trasloco possono essere impilati per diventare un mobile.

"Oggi le persone sono molto più mobili di prima. Per molti di noi le mosse frequenti sono parte della vita", spiega Mats Nilsson, Creative Leader di IKEA, "con OMBYTE, abbiamo voluto rendere il movimento pratico, ma anche divertente aggiungendo colori, motivi ed espressioni agli elementi essenziali in movimento". Le fantasie di OMBYTE sono pensate per mettere in mostra in casa i prodotti della collezione una volta terminato il trasloco. Generalmente gli scatoloni dei traslochi vengono gettati via, IKEA ha ideato un modo per riutilizzarli e renderli parte della casa stessa. Oltre i prodotti che facilitano ogni spostamento, OMBYTE comprende anche una lampada con ricarica USB per avere sempre una luce nella nuova casa anche se arrivate prima che della corrente.