Avere una canoa e portarla ovunque si desideri non è mai stato così facile: Onak è la prima canoa pieghevole che può essere conservata ovunque desideriate e viene sempre con voi. Sembra un origami in grado di galleggiare sull'acqua senza affondare mai. Onak è più di una semplice barca, è un vero punto di svolta per il mondo delle canoe. Perfetta per i più giovani, gli adulti, i romantici, i viaggiatori e gli avventurieri, Onak può essere messa in acqua in qualsiasi momento perché facile da trasportare e semplice da montare.

Avete mai creato una barchetta di carta e l'avete messa in acqua? Sarà capitato a tutti di aver desiderato saltarci sopra. Con Onak quella barchetta di carta carica di desideri diventa realtà. Proprio come un origami, Onak si può piegare e dipanare per migliaia di volte. Resistente e flessibile, il polipropilene brevetto a nido d'ape – Curv ™, che lo costituisce, è diventato la spina dorsale dell'intero progetto: "completamente riciclabile, ci ha permesso di progettare una canoa rigida quasi interamente in un unico pezzo, con pochissime altre parti necessarie; le celle d'aria a nido d'ape danno così tanta spinta aggiuntiva che la canoa rimane ancora a galla anche quando completamente inondato di acqua", spiegano Otto Van de Steene e Thomas Weyn, fondatori del progetto.

Per limitare la possibilità di problemi tecnici imprevisti quanto possibile abbiamo creato più di 15 prototipi e testato in diversi tipi di circostanze negli ultimi 3 anni. Oltre a questi test empirici abbiamo anche fatto innumerevoli simulazioni su singole parti. Negli ultimi mesi abbiamo remato attraverso il ghiaccio e impiegato la canoa in un viaggio attraverso l'Europa, dove è stato testato anche in acque agitate. Tutti i materiali sono stati scelti con la durevolezza in mente e si vede.

Onak misura appena 40 centimetri per 120 centimetri quando è chiusa, e grazie ad una particolare struttura con ruote può essere portata ovunque si desideri. Una volta invece aperta la canoa arriva ad una dimensione di 466 centimetri x 85 e può portare un peso fino a 250 chilogrammi. Onak coniuga duque alla perfezione la vita da città e lo spirito d'avventura. "Tutto è cominciato nel 2013", dice Otto Van De Steene, Onak fondatore e inventore. "Ero appena tornato da un viaggio per fotografare la Norvegia eavevo perso le mie macchine fotografiche in un incidente. Per non pensarci, ho iniziato a fare piccole canoe di carta. Così ho iniziato a pensare: che cosa succedederebbe se potessi fare canoe di origami pieghevoli? Centinaia di canoe di carta e decine di prototipi più tardi, sono orgoglioso di dire che abbiamo realizzaton la nostra idea ". Secondo il co-fondatore Thomas Weyn, "La canoa è un modo rilassante di trascorrere del tempo insieme. Abbiamo voluto che le persone fossero in grado di provare la canoa, ovunque si trovassero, anche in città".