13 Luglio 2016
11:49

Questo mobile trasforma una piccola stanza in uno spazioso appartamento

Da camera da letto a studio o salotto premendo un solo pulsante e la parete robotica rende un semplice monolocale una casa con tutti i comfort.
A cura di Clara Salzano

Sempre più spesso si è costretti a vivere in spazi ristretti, per mancanza di finanze o per necessità immobiliari dei centri città. È frequente il caso di amici, parenti (ma anche noi stessi) che sono costretti ad abitare in monolocali o case piccole dove provare a godere di tutte le comodità di un normale appartamento adattandosi a spazi ristretti. Ma da oggi non serve più accontentarsi con Ori, il mobile robotico che trasforma un'unica stanza in uno spazioso appartamento. Basta premere un semplice pulsante per azionare Ori e una parete multifunzionale si sposterà in base alle esigenze, trasformando una camera da letto in uno studio o in un salotto.

Ori deriva da "origami", l'arte giapponese di piegare la carta per creare oggetti belli e mutevoli. Come la sua etimologia, Ori rappresenta qualcosa di magico: al tocco di un pulsante, da un unico blocco fuoriesce una camera da letto in piena regola, un ufficio o un soggiorno. Il blocco, come una parete divisoria, si sposta automaticamente da una parte all'altra della stanza facendo emergere, quando necessario, un letto da sotto lo spazio di stoccaggio, e un divano da sotto il televisore. Tutto il blocco è studiato nel minimo dettaglio per fornire spazio sufficiente per lo stoccaggio di vestiti nella zona della camera da letto o studio, oppure di oggetti e accessori nel lato salotto. Se da un lato Ori funge da armadio per la camera da letto dall'altro è una comoda consolle e credenza per il soggiorno. Da entrambi i lati del blocco è possibile controllare il movimento del sistema, grazie ad un pulsante a forma di piramide che gestisce gli spostamenti e l'illuminazione. Inoltre Ori è fornito di un'applicazione che consente di riconfigurare l'unità da qualsiasi parte del mondo.

Ori è un mobile multifunzionale per la casa del futuro. Nasce dalla collaborazione del MIT Media Lab con il designer Yves Béhar per un sistema di mobili intelligenti per micro appartamenti, in grado di trasformare lo spazio in una stanza da letto o soggiorno con la semplice pressione di un tasto. "Le città come Londra, Seattle, San Francisco e quasi ovunque stanno vedendo un afflusso sempre maggiori di giovani professionisti, mai centri urbani diventano sempre più costosi e più condensati", spiega Béhar, "Il nostro obiettivo era quello di trovare un singolo scenario che massimizzasse il valore di un micro monolocale o di una camera da letto con un appartamento".

Questo mobile trasformabile è la soluzione ideale di tutte le case piccole
Questo mobile trasformabile è la soluzione ideale di tutte le case piccole
Acquista un vecchio mobile e lo trasforma in modo geniale
Acquista un vecchio mobile e lo trasforma in modo geniale
Ecco la stanza che trasforma il paesaggio in una camera oscura
Ecco la stanza che trasforma il paesaggio in una camera oscura
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni