Riprodotto da www.orlyfaya.com, un sito web dove è possibile acquistare le stampe e interagire direttamente con l’artista Orly Faya
in foto: Riprodotto da www.orlyfaya.com, un sito web dove è possibile acquistare le stampe e interagire direttamente con l’artista Orly Faya

Camaleonti, polpi, farfalle o alcuni tipi di mosche riescono a mimetizzarsi così bene nella natura da confondere il proprio predatore o chiunque li osservi grazie ad una particolare capacità di cambiare colore o di acquisire caratteristiche di altri esseri animali. L'uomo da sempre è stato affascinato dalla capacità degli animali di mimetizzarsi. E proprio ispirata da tale caratteristica del mondo animale che l'artista Orly Faya ha iniziato a dipingere corpi umani per mimetizzarli nel paesaggio. Nella sua serie fotografica "Merging with the Earth: Celebrating First People" le persone si riconnettono alla natura integrandosi completamente in essa tanto che si fatica a distingue dove finisca il corpo umano e inizi il paesaggio.

Un maestro nell'arte di vivere non opera alcuna netta distinzione tra il lavoro e il gioco; il lavoro e il tempo libero; la mente e il corpo; la formazione e il tempo libero. Essi difficilmente si possono distinguere. Essi semplicemente perseguono la loro visione di eccellenza attraverso quello che stanno facendo, e lasciare gli altri per determinare se si sta lavorando o giocando. Per se stessi, sembrano sempre di fare entrambi.
Jacks LP

Tutti siamo connessi gli uni agli altri sulla Terra: questo è ciò che vuole dimostrare Orly Faya con la sua arte. Siamo tutti figli della Terra. Così l'artista australiana, che si definisce viaggiatrice e guaritrice, ha cominciato a giare il mondo ritraendo sempre persone diverse in paesaggi differenti proprio per dimostrare come tutti sono creature della Terra. Per farlo ha specializzato una particolare tecnica di body painting con la quale dipinge i corpi umani affinché si inseriscano perfettamente nel paesaggio quasi confondendosi con esso: le foto che scatta ad opera completata sono la testimonianza della sua abilità di catturare il paesaggio e fissarlo in un dato momento.

Mentre la mimetizzazione è una tecnica di difesa per gli animali, la capacità di fusione con la natura nell'arte di Orly Faya è un'azione guaritrice, come stesso l'artista australiana definisce. Inizialmente il suo lavoro fotografico  era destinato ad una mostra, ma sempre più persone chiedevano di farsi dipingere per avere un ricordo di quel dato momento di totale compenetrazione nel paesaggio. "La gente si fa dipingere nella terra per celebrare i propri corpi, per celebrare matrimoni e anniversari, per celebrare il proprio tempo trascorso in un luogo particolare o le proprie case, per curare la malattia e per celebrare una nuova salute dopo essere sopravvissuti a condizioni terminali o per godere semplicemente l'esperienza di essere toccati dal pennello". L'arte di Orly Faya va oltre il semplice body painting, è un'opera e una testimonianza di fiducia, vulnerabilità e bellezza del corpo umano nella Natura.