A Londra ha aperto il primo bar immersivo al mondo che sembra uscito direttamente da una puntata di Black Mirror. Si tratta di un nuovo concetto di locale mai visto prima. I clienti possono immergersi nella propria stanza di realtà virtuale e vivere le migliori esperienze multiplayer. Quante serate trascorse con gli amici davanti alla Playstation o all'X-box. Da oggi le sfide con gli amici arrivano al bar nel primo locale arcade di realtà aumentata dove puoi combatte un'apocalisse di zombi nel profondo dell'Arizona; oscillare da un albero all'altro e scoprire i segreti degli antichi; o piegare il tessuto dello spazio e del tempo, restando protetti nella propria stanza immersiva.

Lo studio di architettura Red Deer ha trasformato l'arco ferroviario vicino alla stazione di Haggerston, nella zona est di Londra, nel primo bar per esperienze multiplayer della città, dove puoi vedere e ascoltare i tuoi amici mentre esplori il mondo dei videogiochi insieme. Sembrerà di entrare in un Altro Mondo (Otherworld). Il nuovo locale londinese è stato commissionato da The Dream Corporation. Otherworld comprende 14 sale per immersioni in realtà virtuale, un bar e una cucina a vista che serve piatti di pesce crudo. L'arco ferrioviario è diventato un locale futurista con interni al neon che si ispirano al lavoro dell'artista di luce James Turrell. Basta entrare in una sala e scegliere la propria esperienza. Le cabine personalizzate sono dotate di effetti extra sensoriali che simulano il calore, il vento, il profumo, in modo da rendere ogni esperienza il più realistica possibile.

In uno spazio asettico, totalmente bianco, i clienti vengono invitati ad accedere in uno dei quattordici baccelli cilindrici bianchi che ospitano una stanza di esperienza VR individuale. La drammaticità dello spazio è creata con le luci al neon che variano colore e intensità in base alle esperienze di gioco. Si può scegliere tra diverse realtà di gioco e tre delle esperienze che si possono scoprire attraverso Otherworld sono multiplayer: all'Arizona Sunshine possono giocare quattro giocatori per partita, al Raw Data fino a dieci giocatori per partita e a Windlands 2 anche quattro giocatori per partita. Inoltre ad Otherworld si possono esplorare i paesaggi islandesi che hanno ispirato l'album Vulnicura VR di Björk. Anche il personale rende l'ambiente ancora più incredibili con abiti bianchi imbottiti che ricordano i guerrieri samurai giapponesi. E se i video giochi non sono la vostra passione, potete sempre visitare Otherworld per un drink o del buon cibo.