Se amate il mare e le barche, potete dimenticare le emissioni nocive e gli alti consumi di carburante. P1 è lo yacht autosufficiente che funziona a energia eolica e solare. Il nuovo yacht da 55 piedi, progettato da Pedro Ramalho, può passare senza problemi da un'elegante imbarcazione elettrica a uno yacht a vela completamente attrezzato.

L'unica cosa migliore di avere uno yacht ecologico è possedere due, meglio ancora: due in uno. Si chiama P1 e funziona ad energia solare ed eolica: “Con tutta l'energia gratuita e sostenibile disponibile in mare, non c'è davvero bisogno di dipendere dall'energia sporca. Hai solo bisogno di costruire navi più efficienti ", spiega Pedro Ramalho, membro fondatore di Parq Architects. L'architetto di Porto ha combinato la barca a vela, già di per sé eco-sostenibile, con una barca elettrica che funziona ad energia solare. La barca solare funziona a propulsione elettrica che può trasformarsi automaticamente in una barca a vela alimentata dal vento. Ciò consente di avere due imbarcazioni in una, entrambe a zero emissioni e consumi. PI comprende 160 metri quadrati circa di pannelli solari fotovoltaici. Ciò consente alla nave di generare fino a 15 kW di energia elettrica a zero emissioni di carbonio dal sole per alimentare il motore elettrico della nave e caricare le batterie. "P1 è dotato di albero, chiglia e timone retrattili. Questo impianto di navigazione funziona come un triangolo articolato con un vertice scorrevole che gli consente di aprirsi facilmente quando necessario. Le vele, nel frattempo, si srotolano da un avvolgibile all'interno degli alberi.", spiega il designer. La vela può essere usata quando le condizioni di vento lo permettono, altrimenti scompare nello scafo. Gli interni, seppur piccoli, sono studiati nei minimi dettagli per il massimo comfort.