Come ogni anno l'inizio del periodo natalizio è segnato dall'inaugurazione delle vetrine dei grandi magazzini di Parigi. Printemps Haussmann, Galeries Lafayette, BHV, fanno silenziosamente a gara per chi ha le vetrine più belle del Natale. Alberi di Natale, lucciole, pacchi regalo e manichini vestiti a festa, ogni anno le vetrine dei grandi magazzini mettono in scena uno spettacolo con sorprendenti scenografie teatrali ideate da artisti e designer di fama internazionale. Vetrine interattive con figure animate e decorazioni magiche incantano i passanti e invogliano ad entrare nei negozi per respirare l'atmosfera natalizia che proviamo a vivere attraverso alcuni dei grandi magazzini più importanti di Parigi:

Printemps Haussmann

Gli addobbi natalizi di Printemps Haussmann hanno decorato l'intero magazzino con 160 alberi sparsi per il negozio e 70 pupazzi esposti nelle vetrine natalizie. Le vetrine natalizie di quest'anno raccontano un viaggio, quello de "I viaggi straordinari di Jules e Violette", interpretati da undici marchi differenti, che collaborano col magazzino, per undici vetrine: "Il grande magazzino ha inviato i suoi intrepidi globetrotter, Jules e Violette, in tutto il mondo per riportare un'incredibile selezione di creazioni originali ed esclusive, tanto economiche quanto irresistibili…Torneranno dai quattro angoli del mondo con le braccia piene di ogni genere di sorprese?". Le vetrine natalizie 2017 è all'insegna dell'avventura. Nei vari piani va in scena la caccia al tesoro.

Le undici vetrine di Printemps rappresentano un'incredibile viaggio, inaugurato l'8 novembre alla presenza di Nicole Kidman. Ogni vetrina rappresenta un luogo del mondo che ha segnato l'avventura di Jules e Violette con i marchi partner che li trasportano da uno sfondo all'altro: Fendi, MCM, EasyJet, l'Ufficio del Turismo della Riunione, Thalys e Citroën. A realizzare l'illustrazione natalizia e gli sfondi per le vetrine è stato Spiros Halaris, artista multidisciplinare che combina illustrazioni tradizionali, pastelli, acquerelli e tecniche digitali.

Galeries Lafayette

Quest'anno l'albero di Natale sotto la maestosa cupola del negozio di Galeries Lafayette, Paris Haussmann è vestito con una moltitudine di palloncini, caramelle giganti e dolci enormi sparsi ovunque. Le vetrine del magazzino mettono in scena il carnevale di una Parigi del primo Novecento. Ruota panoramica, montagne russe e artigli, Parigi diventa una fiera dei primi anni del XX secolo: "L'organo di canna ti attira con il suo ritmo orecchiabile, mentre segui la febbrile corsa tra Pierre, l'eroe piccione e la sua dolce metà, la dolce colomba di Coco.". È una Parigi surreale degli anni '20 quella che va in scena nelle vetrine delle Galeries Lafayette a Natale: "la testa girerà, ma fortunatamente alla fine del viaggio si ritrovano nel cielo sopra Parigi. Esattamente sopra la Cupola alle Galeries Lafayette. La vita è bella. La vita è una festa. E anche a Natale!".