Immaginate 38 piccole imbarcazioni elettriche che galleggiano sulle acque del Bassin de la Villette mentre sono intente a guardare un film sul grande schermo, all'aperto. È ciò che accadrà a Parigi il 18 luglio quando sarà inaugurata Paris-Plages 2020, la rassegna di eventi cinematografici dell'estate parigina. Dimenticate il drive-in o i cineforum all'aperto, nell'estate parigina 2020 al cinema si va sull'acqua.

Cinéma sur l'Eau

Il primo cinema galleggiante sull'acqua aprirà il 18 luglio, in occasione dell'apertura di Paris Plages 2020. Pochi fortunati potranno assistere a una proiezione cinematografica sul grande schermo dal centro del Bassin de la Villette, su piccole imbarcazioni elettriche galleggianti. La proiezione sarà gratuita. Ogni imbarcazione sarà posta a distanza costante e potrà ospitare dalle due alle sei persone dello stesso nucleo familiare o congiunti. Il primo film proiettato sarà "Le Grand Bain" di Gilles Lellouche. Per poter assistere alla proiezione dall'imbarcazione bisogna partecipare ad un'estrazione che metterà 150 posti in palio dal 7 al 15 luglio. Le imbarcazioni rappresentano solo la prima fila del cinema; gli altri posti sono ricavati su sdraio installate sul prato in file posteriori.

Paris Plages 2020

Paris Plages è un evento annuale organizzato dalla capitale francese: ogni estate vengono create spiagge lungo la Senna e il Bassin de la Villette, nel XIV arrondissement. La catena cinematografica Mk2 ha collaborato con Häagen-Dazs per creare questo "Cinéma sur l'Eau" (cinema sull'acqua): l'iniziativa è stata realizzata per dare un forte segnale di ripresa dopo la lunga chiusura a causa della pandemia globale. Molti dopo il lockdown hanno riscoperto il piacere del drive in che non solo offre un sentimento nostalgico del cinema d'altri tempi ma assicura il rispetto delle distanze di sicurezza previste dall'attuale normativa. Parigi va anche oltre dando vita al primo cinema all'aperto sull'acqua, simile ad un drive in ma con imbarcazioni galleggianti al posto delle auto. Buona visione!