Siamo abituati ad associare la forma delle piramidi ad un'immagine antica, monumentale, circondata dal mistero e ricca di tesori. Ma per l'ingegnere argentino Darío Martin Piramid-All rappresenta la solidità e l'autosufficienza, caratteristiche necessarie per la "casa del futuro". Dopo le tragiche immagini del terremoto di Haiti del 2010, una delle più gravi catastrofi dei tempi moderni, l'ingegnere argentino ha ideato una casa in grado di resistere ai terremoti e a rendere i suoi residenti autosufficienti. Utilizzando la tecnologia attuale e la produzione di energia da fonti rinnovabili, Piramid-All contribuisce a cambiare la nostra cultura dell'efficienza e l'approvvigionamento energetico.

Piramid-all è una casa antisismica e autosufficiente con energia rinnovabile, che può essere costruita in soli quattro mesi. "La pirmaide è la forma più stabile dell'universo", spiega Darío Martin. Da qui il nome della sua "casa del futuro", come la definisce. La struttura di Piramid-All è costituita da una lastra di cemento con una gabbia metallica, che funge da supporto, coperta poi da un foglio isolante. Il costo di costruzione di una Piramid-All è di circa 1200 dollari per metro quadrato, non un prezzo economico ma la casa è destinata a resistere alle catastrofi ed è autosufficente da un punto di vista energetico che comporta un risparmio notevole sulle bollette di casa.

Anti sismica, efficiente e autoalimentata con energie rinnovabili, Piramid All è disponibile in due dimensioni: la più grande misura 175 metri quadrati e dispone di tre camere da letto, mentre l'opzione più piccola ha 113 metri quadrati e due camere da letto. Ogni abitazione è dotata di pannelli fotovoltaici, pannelli solari termici e turbine eoliche per sfruttare l'energia del vento. La "casa del futuro" di Darío Martin è perfetta per le zone rurali più vessate dalle grandi catastrofi, come Haiti e Giappone, ma può essere costruita ovunque. È possibile anche realizzare interi quartieri di Piramid-All per vivere tutti in case sicure e autosufficenti, per un futuro più stabile ed ecologico.