"Nasce il leader mondiale dell'arredamento di design di alta gamma, attivo nei settori home, office, education, healthcare, luxury interiors e luxury in motion", così Poltrona Frau Group presenta la sua cessione del 58,6% all'azienda statunitense Haworth, leader. Ma per noi ‘comuni mortali' è solo un altro esempio di eccellenze italiane che lasciano il Paese.

Photo by Alexander Tamargo/Getty Images for Poltrona Frau
in foto: Photo by Alexander Tamargo/Getty Images for Poltrona Frau

Haworth, già partner di Poltrona Frau Group per la distribuzione del canale ufficio in Nord America, è leader mondiale nella progettazione e produzione di ambienti di lavoro flessibili e sostenibili, con linee di prodotti che comprendono pareti mobili, sistemi di arredo, sedute, pavimenti galleggianti e tecnologia per la comunicazione. Con sede a Holland (Michigan, USA), l'azienda è stata fondata nel 1948 dalla famiglia Haworth, che ancora ne detiene il 100%, e oggi, con oltre 1,4 miliardi di dollari di ricavi nel 2013, circa 6.000 dipendenti e oltre 600 dealers in tutto il mondo, è guidata dall’italiano Franco Bianchi, dal 2005 President e CEO.

Photo by Stefania D’Alessandro/Getty Images
in foto: Photo by Stefania D’Alessandro/Getty Images

Il processo di acquisizione si perfezionerà attraverso un’OPA che si dovrebbe concludere entro aprile 2014.  A seguito dell’Operazione di cessione a Haworth di una partecipazione del 58,6% (di cui 51,3% posseduto da Charme e il restante 7,3% da Moschini) del capitale sociale di Poltrona Frau S.p.A., verrà promossa un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria sulle azioni Poltrona Frau S.p.A. ad un prezzo pari a € 2,96 per azione, corrispondente al prezzo pagato dall’acquirente agli azionisti venditori. Nell’ambito dell’Operazione, Haworth acquisirà dagli Azionisti anche il 98% del capitale della società proprietaria degli stabilimenti di Meda concessi in locazione al Gruppo, ad un prezzo complessivo di circa € 1,9 milioni.

Photo by Stefania D’Alessandro/Getty Images
in foto: Photo by Stefania D’Alessandro/Getty Images

Matteo Cordero di Montezemolo, Amministratore Delegato di Charme e Vice Presidente di Poltrona Frau, ha dichiarato: "Questa operazione rappresenta la naturale evoluzione del percorso di Charme Investments in Poltrona Frau Group, leader nel settore di arredamento di alta gamma, ed è una grande opportunità di rafforzamento ed espansione per tutti e tre i marchi del gruppo al livello internazionale".

E Franco Bianchi, CEO di Haworth, rassicura: "La grande stabilità finanziaria dell’azienda familiare Haworth garantirà il perseguimento di una strategia di lungo periodo e il suo ingresso nel gruppo non comporterà cambiamenti né di struttura né di strategie per il gruppo. Il team basato in Italia continuerà a portare avanti e far crescere queste realtà in autonomia, rispettando le eccellenze, le tradizioni ed i valori commerciali che questi marchi storici italiani rappresentano". Ma possiamo solo augurarci, dunque, di non perdere definitivamente ancora un altro pezzo di eccellenza del Made in Italy.