7 Febbraio 2014
12:22

Poltrona Frau Group lascia l’Italia e prende il passaporto americano

La statunitense Haworth acquista il 58,6% dell’azienda marchigiana e rassicura: “Il team basato in Italia continuerà a portare avanti e rispettare le eccellenze, le tradizioni ed i valori commerciali che questi marchi storici italiani rappresentano”.
A cura di Clara Salzano

"Nasce il leader mondiale dell'arredamento di design di alta gamma, attivo nei settori home, office, education, healthcare, luxury interiors e luxury in motion", così Poltrona Frau Group presenta la sua cessione del 58,6% all'azienda statunitense Haworth, leader. Ma per noi ‘comuni mortali' è solo un altro esempio di eccellenze italiane che lasciano il Paese.

Photo by Alexander Tamargo/Getty Images for Poltrona Frau
Photo by Alexander Tamargo/Getty Images for Poltrona Frau

Haworth, già partner di Poltrona Frau Group per la distribuzione del canale ufficio in Nord America, è leader mondiale nella progettazione e produzione di ambienti di lavoro flessibili e sostenibili, con linee di prodotti che comprendono pareti mobili, sistemi di arredo, sedute, pavimenti galleggianti e tecnologia per la comunicazione. Con sede a Holland (Michigan, USA), l'azienda è stata fondata nel 1948 dalla famiglia Haworth, che ancora ne detiene il 100%, e oggi, con oltre 1,4 miliardi di dollari di ricavi nel 2013, circa 6.000 dipendenti e oltre 600 dealers in tutto il mondo, è guidata dall’italiano Franco Bianchi, dal 2005 President e CEO.

Photo by Stefania D’Alessandro/Getty Images
Photo by Stefania D’Alessandro/Getty Images

Il processo di acquisizione si perfezionerà attraverso un’OPA che si dovrebbe concludere entro aprile 2014.  A seguito dell’Operazione di cessione a Haworth di una partecipazione del 58,6% (di cui 51,3% posseduto da Charme e il restante 7,3% da Moschini) del capitale sociale di Poltrona Frau S.p.A., verrà promossa un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria sulle azioni Poltrona Frau S.p.A. ad un prezzo pari a € 2,96 per azione, corrispondente al prezzo pagato dall’acquirente agli azionisti venditori. Nell’ambito dell’Operazione, Haworth acquisirà dagli Azionisti anche il 98% del capitale della società proprietaria degli stabilimenti di Meda concessi in locazione al Gruppo, ad un prezzo complessivo di circa € 1,9 milioni.

Photo by Stefania D’Alessandro/Getty Images
Photo by Stefania D’Alessandro/Getty Images

Matteo Cordero di Montezemolo, Amministratore Delegato di Charme e Vice Presidente di Poltrona Frau, ha dichiarato: "Questa operazione rappresenta la naturale evoluzione del percorso di Charme Investments in Poltrona Frau Group, leader nel settore di arredamento di alta gamma, ed è una grande opportunità di rafforzamento ed espansione per tutti e tre i marchi del gruppo al livello internazionale".

E Franco Bianchi, CEO di Haworth, rassicura: "La grande stabilità finanziaria dell’azienda familiare Haworth garantirà il perseguimento di una strategia di lungo periodo e il suo ingresso nel gruppo non comporterà cambiamenti né di struttura né di strategie per il gruppo. Il team basato in Italia continuerà a portare avanti e far crescere queste realtà in autonomia, rispettando le eccellenze, le tradizioni ed i valori commerciali che questi marchi storici italiani rappresentano". Ma possiamo solo augurarci, dunque, di non perdere definitivamente ancora un altro pezzo di eccellenza del Made in Italy.

Poltrona Frau in anteprima al Salone del Mobile 2014
Poltrona Frau in anteprima al Salone del Mobile 2014
Il ristorante stellato dove ha cenato Angelina Jolie a Roma
Il ristorante stellato dove ha cenato Angelina Jolie a Roma
12.141 di CS Design
Bella Thorne e Benji Mascolo si sposano: la location del matrimonio è da fiaba
Bella Thorne e Benji Mascolo si sposano: la location del matrimonio è da fiaba
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni