Ogni anno in una città si producono tonnellate di rifiuti di plastica. Solo ad Amsterdam, ad esempio, i residenti generano in media 23 kg di rifiuti di plastica all'anno per persona. Lo studio di ricerca e design di Rotterdam, "The new raw", partendo da questo dato, ha ideato il progetto "Print your city" (Stampa la tua città!) che utilizza la stampa 3D per trasformare i sacchetti di plastica in arredi urbani. Il primo prodotto di tale iniziativa è stata una panchina, intitolata "XXX", che è stata prodotta la stessa quantità di rifiuti di plastica generata da due cittadini di Amsterdam ogni anno.

Un nuovo utilizzo dei sacchetti di plastica è possibile grazie alla stampa 3D. L'iniziativa "Stampa la tua città" riesce a trasformare gli sprechi di plastica delle città in applicazioni significative per l'ambiente urbano sfruttando la tecnologia delle stampanti 3D. Le città risultano così il miglior terreno di sperimentazione dell'iniziativa, dato l'alto tasso di rifiuti di plastica generati e in questo modo si riducono le emissioni di CO2 e i cittadini possono sentirsi partecipi nel processo di pulizia dell'ambiente urbano oltre che della creazione di arredi per gli spazi cittadini. Il processo di produzione utilizza pellet di plastica riciclata da rifiuti di plastica comuni o scaglie di prodotti riciclati macinati. Il progetto "Print your city" chiude in questo modo i ciclo dei rifiuti.

XXX è il primo prototipo progettato per la città di Amsterdam. The new raw ha creato una panchina personalizzabile utilizzando la stampa 3D attraverso il riciclo dei rifiuti di plastica. La panchina infatti è realizzata con la stessa quantità di rifiuti di plastica che due "Amsterdammer" produce ogni anno. Il processo di produzione utilizza pellet di plastica riciclata da rifiuti di plastica comunali o scaglie di prodotti riciclati macinati. Le comunità locali possono così partecipare alla formazione del loro ambiente. La panchina può ospitare da due a quattro persone e prende la forma di una sedia a dondolo su due lati: chi si siede deve trovare l'equilibrio insieme o usare la loro energia per dondolare. Il prototipo risulta dunque un messaggio esplicito di cooperazione in una comunità. Ogni ‘XXX' può essere facilmente personalizzata in termini di forma o funzione e può contenere messaggi o loghi.

La panchina XXX può essere facilmente personalizzata in forma o funzione e integrare messaggi personali o loghi su di essa, come il logo della città di Amsterdam. In questo modo invita i cittadini non solo a partecipare alla raccolta dei materiali, ma anche al processo di progettazione, aumentando così i tassi di riciclaggio e creando parti personalizzabili che rispondono meglio alle esigenze del proprio vicinato.

The new raw