5 Ottobre 2020
17:34

Project Olympus: BIG progetta l’habitat ideale per vivere sulla Luna

BIG (Bjarke Ingels Group) collabora con ICON, sviluppatore di tecnologie di costruzione avanzate, e con SEArch + (Space Exploration Architecture), per realizzare l’habitat perfetto per vivere sulla Luna. Il progetto consiste in strutture robuste, simili ad igloo stampati in 3D sulla Terra, che permettono di vivere sul paesaggio lunare.
A cura di Clara Salzano

BIG collabora con ICON, sviluppatore di tecnologie di costruzione avanzate tra cui robotica, software e materiali da costruzione, e con SEArch + (Space Exploration Architecture), alla ricerca e allo sviluppo di un sistema di costruzione spaziale che potrebbe supportare l'esplorazione futura sulla Luna in base al programma Artemis della NASA che ha indicato il paesaggio lunare come il primo sito possibile al di fuori della Terra per l'esplorazione. Il progetto di BIG, intitolato Olympus, consiste in un habitat lunare sostenibile con strutture ad igloo che potrebbero essere stampate in 3D sulla Terra e portate sulla Luna.

La NASA ha indicato la Luna, attraverso il programma Artemis, come il primo sito possibile al di fuori della Terra per l'esplorazione sostenibile della superficie. BIG, ICON e SEArch + hanno sviluppato l'habitat perfetto per vivere sulla Luna. Il progetto consiste in igloo stampati in 3D sulla Terra. “Per spiegare il potere dell'architettura, “formgiving” è la parola danese per design, che letteralmente significa dare forma a ciò che non ha ancora ricevuto forma. Questo diventa fondamentalmente chiaro quando ci avventuriamo oltre la Terra e iniziamo a immaginare come costruiremo e vivremo su mondi completamente nuovi. Con ICON stiamo aprendo la strada a nuove frontiere, sia materialmente, tecnologicamente che ambientalmente. Le risposte alle nostre sfide sulla Terra potrebbero essere trovate molto bene sulla Luna ", racconta Bjarke Ingels, fondatore e direttore creativo, BIG-Bjarke Ingels Group.

Il progetto di BIG con ICON e SEArch + , chiamato Progetto Olympus, sarà un habitat lunare sostenibile. La prima incursione umana nella costruzione extra-terrestre potrebbe avvenire con strutture robuste, simili ad igloo stampati in 3D, che forniscono sostegno e isolamento. L'habitat offrirà una migliore protezione termica, dalle radiazioni e dai micrometeoriti rispetto a quella che gli habitat metallici o gonfiabili, usati fino ad ora, possono offrire.

I rifugi per vivere sulla Luna
I rifugi per vivere sulla Luna
Queste sono le prime case per vivere sulla Luna
Queste sono le prime case per vivere sulla Luna
The Red Sea Project, il progetto turistico più ambizioso al mondo
The Red Sea Project, il progetto turistico più ambizioso al mondo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni