È prassi che le finestre vengano sottoposte quotidianamente a rigidi test che ne certificano la resistenza. Le aziende produttrici di finestre, prima di mettere il prodotto in commercio, si accertano che il nuovo elemento sia capace di contrastare le più svariate condizioni meteorologiche, dal forte vento alla grandine. Ma con Prolux di Oknoplast è la prima volta che una finestra viene sottoposta alla forza di un aereo!

Un veivolo della seconda guerra mondiale, il PXS-26, è stato lasciato con il motore a pieno ritmo davanti alla finestra Prolux dimostrandone la resistenza al vento fino a 250 Km/h. "Come se non bastasse la robustezza di Prolux è stata ulteriormente messa alla prova dall'urto di 50 Kg di pneumatici fatti cadere sulla finestra da più di 2 metri d'altezza, prova superata egregiamente!", spiega l'azienda, "Prolux è la finestra sottile con un carattere d'acciaio!". La nuova arrivata in casa Oknoplast ha infatti non solo una resistenza maggiore agli urti e ai venti, ma ha un'anima sottile e un profilo ridotto delle ante che aumenta la superficie vetrata e dona agli ambienti interni una maggiore illuminazione, il 22% in più rispetto ad una finestra standard, migliorando la vivibilità degli spazi.