Con un ricambio continuo di persone, spazi chiusi e assenza di ventilazione naturale, gli aeroporti e gli aerei sono i luoghi dove si annidano un gran numero di germi. Diciamo che se si vuole testare il proprio sistema immunitario, l'aeroporto e gli aerei sono gli spazi ideali. E l'aereo, ancora di più dell'aeroporto, è un luogo dove si annidano i batteri a causa degli spazi ristretti, il riciclo costante di persone e i flussi d'aria artificiale. Ma sapreste dire quale sia realmente il luogo più sporco su un aereo? Il sito aereo ha mandato un microbiologo in cinque aeroporti degli Stati Uniti e su quattro voli di due grandi compagnie aeree a prendere 26 campioni d'analisi.

Il luogo più sporco sull'aereo si è rivelato il tavolino. Proprio dove si consumano i cibi, ci si appoggia per leggere, guardare un film o lavorare, è il posto in cui sono stati trovati un maggior numero di batteri. Il microbiologo di Travelmath.com ha infatti riscontrato che sul tavolino di fronte al proprio posto ci sono circa 2155 “unità formanti colonie” (UFC), cioè batteri. A differenza di quanto in molti avranno pensato, non è il bagno il posto dove ci sono più germi e neppure il sedile su cui ci si siede. Secondo le analisi di Travelmath.com il tavolino del posto assegnato risulta più sporco rispetto ad altre superfici probabilmente perché non viene pulito in modo così frequente come il bagno. Tra un volo e l'altro semmai non c'è molto tempo per disinfettare ogni superficie dell'aereo e così il tavolino, dove i passeggeri poggiano mani, cibo, libri o dispositivi elettronici, risulta il maggior conduttore di germi a bordo.

L'analisi di Travelmath.com ha stilato una classifica dei sei luoghi più sporchi in aereo: se è il tavolino ha il maggior numero di batteri, segue con una concentrazione di 1.240 UFC/mq il pulsante dell'acqua nel bagno; al terzo posto troviamo le prese d'aria e della luce di ogni posto sull'aeromobile con 285 UFC/mq; sui pulsanti del lavabo ad incasso, al quarto posto, si annidano invece 265 UFC/mq; il quinto posto è occupato dalla cintura di sicurezza e la fibbia che ospitano 230 UFC/mq; infine sulla serratura del bagno si possono trovare fino a 70 UFC/mq. Con questi dati, sicuramente, la prossima volta che prenderete un aereo per viaggiare farete molta più attenzione su dove mettere le vostre mani.