Quantum Stealth . Credit Hyperstealth Biotechnology Corp.
in foto: Quantum Stealth . Credit Hyperstealth Biotechnology Corp.

In molti avranno desiderato sparire in certe circostanze come l'incontro con il proprio ex quando si è completamente impresentabili o dopo un'esilarante caduta o un disastro in casa ma invocare il mantello dell'invisibilità è sempre risultato inutile. Presto potrebbe andare diversamente grazie a Quantum Stealth, l'ultimo brevetto della Hyperstealth Biotechnology che ha lanciato la tecnologia dietro un materiale che rende le persone e gli oggetti quasi invisibili a occhio nudo. Quantum Stealth è attualmente ancora nella fase di prototipazione e avrà soprattutto scopi militari, per nascondere agenti e attrezzature militari.

Quantum Stealth è la tecnologia brevettata da Hyperstealth Biotechnology che permette a un materiale di piegare la luce per rendere le persone e gli oggetti quasi invisibili a occhio nudo. "La vera invisibilità era ritenuta impossibile dalla maggior parte dei fisici.", racconta Guy Cramer, presidente / CEO di Hyperstealth, "Non solo il materiale nasconde un bersaglio nello spettro visibile, ma anche nell'Ultravioletto, nell'Infrarosso e nell'Infrarosso ad onde corte mentre blocca lo Spettro Termico, rendendolo un vero “Mantello dell'invisibilità della banda larga”. Il brevetto include 13 diverse versioni del materiale che variano in base alle esigenze e alle condizioni per le quali è destinato.

Soprannominato "Mantello dell'Invisibilità", Quantum Stealth si differenzia dai normali materiali mimetici che richiedono particolari condizioni per essere efficaci come ad esempio la localizzazione in boschi o foreste. Il brevetto della Hyperstealth Biotechnology funziona infatti in qualsiasi ambiente, stagione e in qualsiasi ora del giorno e rende le cose quasi invisibili ad occhio nudo ma anche agli imager a infrarossi e ultravioletti. Questo è reso possibile grazie all'uso di una sorta di foglio lenticolare che si presenta ondulato con ogni cresta costituita da una lente convessa o curva verso l'esterno. Per intenderci: la struttura è simile ai segnalibri 3D. Più lenti vengono disposte insieme secondo un determinato ordine più è possibile rifrangere la luce e creare dei punti morti. La luce non è più in grado in questo modo di oltrepassare tali punti oscurano così il soggetto dietro il materiale. L'unico difetto non ancora risolto da Guy Cramer è che Quantum Stealth funziona solo ad una certa distanza.