Il mondo del design non smette di stupire e spesso lo fa con un'intelligenza così settile da stupire e strapparci un sorriso inevitabile. Spesso ci si imbatte in prodotti così ironici che ci piacerebbe conoscerne l'inventore per sapere se è davvero un tipo simpatico e brillante. Può capitare di guardare alcuni oggetti presenti sul mercato e non capire subito di cosa si tratti, ma appena ne scopriamo la funzione e la mettiamo in relazione con la forma, quegli oggetti si rivelano all'improvviso delle meraviglie di genialità. Quasi dispiace doverne fare uso di alcuni prodotti dalla forma geniale che tutto sembrano fuorché prodotti destinati ad una funzione.

A guardarli si può far confusione: c'è la cream per le mani che in realtà, chiusa, sembra un biscotto con crema simile ad un Oreo; l'appendi abiti a forma di Pinocchio va martellato con un chiodo nel naso per fissarlo alla parete tanto che dispiace doverlo realmente utilizzare; una ballerina di tango diventa un originale porta strofinaccio antropomorfo; un porta utensili da barbecue può essere rappresentato come una sacca da golf in cui i vari attrezzi sembrano mazze sportive e sarà facile girare una fetta di pesce spada o tirar fuori una coscia di agnello come una partita di golf. Ci sono i porta uova che quando si apre il guscio ricreano l'immagine di un Monte Fuji che sta per eruttare; le mensole porta piantine, foto o altri oggetti da parete può essere una scala anti-incendio newyorkese; mentre la Tour Eiffel diventa un originale porta abiti da terra, tutto rigorosamente in ferro ovviamente; il comune ghiaccio prende la forma di un animale marino in modo da dare un tocco glaciale al proprio cocktail e dare l'impressione che a galleggiare non sia il ghiaccio ma una foca o una balena; e il segnalibro è invece un coccodrillo che emerge dalla palude. Ce ne sono davvero tanti di prodotti ma alcuni sono così originali ed unici che si fatica a credere abbiamo un'utilità.