Il 28 marzo 2021 abbiamo assistito ad una delle lune più grandi e belle che ci regalerà quest'anno. È conosciuta come la Luna del lombrico e corrisponde alla minore distanza del satellite alla Terra. La vicinanza della Luna inevitabilmente riporta alla mente le immagini del famoso sbarco del 1969 di Neil Armstrong e Buzz Aldrin con l'iconica navicella spaziale Apollo 11. E proprio ispirandosi al famoso lander lunare degli anni '60, il costruttore di barche Kurt Hughes di Multihull Designs ha deciso di progettare una piccola casa nel cortile della sua casa di Seattle che ne costituisce la replica esatta. Usando le tattiche di progettazione della barca, Hughes ha reso la sua nuova casa per le vacanze ultraleggera e mobile. La replica ignifuga di 23 metri quadrati della navicella Apollo 11 si trova sulle rive del fiume Columbia a Washington.

Kurt Hughes progetta e costruisce catamarani a Seattle, Washington, ma ha sempre sognato di diventare un astronauta. A causa della sua forte miopia il sogno da bambino fu presto infranto ma la passione per lo spazio non è mai svanita. Colpito dalle caratteristiche della navicella Apollo 11, utilizzata da Neil Armstrong e Buzz Aldrin nel 1969 per lo sbarco sulla Luna, Hughes ha deciso di costruirne una replica esatta nel suo giardino di casa per la figlia da usare come casa vacanze mobile: "La missione è costruire una linea di lander spaziali abitabili che forniscano comfort per le creature con un basso impatto sulla terra e un alto fattore di stupore. L'unità n. 1 sarà posizionata a poche miglia da dove gli astronauti dell'Apollo si allenavano per le missioni lunari.", spiega l'architetto, "All'interno troviamo uno spazio aperto, con moduli esterni per bagno, cucina, angolo colazione e ripostiglio. In cima c'è una chiara cupola geodetica…I sistemi sono inseriti nell'anello esagonale su cui poggia lo spazio abitativo. Il Lunar Lander può sostare comodamente su terreni drastici e irregolari. Questi avamposti off-the-grid useranno la più recente tecnologia marina per offrire una struttura forte, leggera e di facile manutenzione".

Ci sono voluti sei lunghi anni per realizzare la replica della navicella spaziale dell'Apollo 11. La struttura realizzata è ignifuga, ultraleggero e incredibilmente comoda. La casa è appoggiata su tre gambe, completamente sospesa in aria ma ben ancorata al terreno. Il minuscolo abitacolo può resistere a venti fino a 100 mph (161 km / h). Lo spazio interno è sviluppato su due livelli e comprende la zona notte e la zona giorno. L'accesso avviene attraverso il lato superiore nella zona giorno dove c'è una cucina completa con tutti gli elettrodomestici necessari, un bagno e un po' di spazio di manovra. La dinette ha la forma di un angolo con vista sul fiume, dove sorseggiare un caffè o mangiare con vista panoramica mozzafiato. Al livello superiore c'è la zona letto con tutte le comodità. Il Lander Lunare oggi si trova sul fiume Columbia nella parte orientale di Washington dove viene usata come casa per i pescatori vicini e si è rivelata perfetta per la zona.