Un Maggiolino tutto matto o The Love Bug è uno di quei film che ha divertito intere generazioni, non importa l'età. Tutti prima o poi si sono affezionati al simpatico Herbie, il Maggiolino della serie Disney. Ed è indubbio che l'iconico modello della Volkswagen sia una delle automobili più famose della storia. Eppure Rafael Esparza-Prieto è riuscito a creare un Maggiolino Volkswagen mai visto prima. Si tratta di un modello tutto in ferro battuto ideato per celebrare l'iconica automobile.

Il Maggiolino Volkswagen ha un corpo in ferro battuto, realizzato sopra un modello del 1970. Il corpo in ferro battuto riveste un telaio e un gruppo motopropulsore, che viene rifornito fino alla radio blaupunkt am e al tachimetro a 90 mph. Il design è caratterizzato da 2.600 disegni di fronzoli di ispirazione floreale. Il modello in serie limitata è stato realizzato dall'artista e maestro Rafael Esparza-Prieto, di origini messicane, usando solo un martello e un'incudine. Il progetto è stato avviato su richiesta della Volkswagen. Rafael Esparza-Prieto ha realizzato diverse versioni del Maggiolino Volkswagen nel corso della sua vita, alcuni delle quali commissionate dalla casa automobilistica tedesca.

Rafael Esparza-Prieto è cresciuto in una bottega da fabbro in Messico. Dopo aver preso un secondo lavoro in un negozio di ricambi d'auto locale, il proprietario gli chiese se poteva costruire un'auto in ferro battuto da usare come insegna per l'azienda. Prieto usò un vero Maggiolino Volkswagen come modello per plasmarne lo scheletro. Qualcuno della fabbrica Volkswagen vide il modello in ferro battuto e fu fatta richiesta a Prieto di farne un altro. La VW finì per assumerlo in modo che l"artista e maestro fabbro messicano creasse modelli celebrativi in occasione dei giochi olimpici del 1968 e per i concessionari VW in tutto il mondo. Secondo alcune ricerche sembra che ufficialmente per la Volkswagen sono state realizzate una ventina di Maggiolini in ferro battuto nel mondo.