I rifiuti di plastica stanno diventando un problema sempre più minaccioso per il mondo intero. Soprattutto in mare aperto e negli oceani l'accumulo di plastica sta creando gravi problemi all'ecosistema. A Rotterdam più di 100 metri quadrati di rifiuti di plastica del fiume Meuse sono stati salvati dall'inquinamento del mare grazie al progetto dello studio di architettura WHIM e della Recycled Island Foundation, in collaborazione con il comune di Rotterdam e HEBO Maritiemservice, che li hanno riciclati e trasformati in un parco urbano galleggiante per la città.

Recycled Park è un parco galleggiante pubblico realizzato a Rotterdam interamente con rifiuti di plastica riciclata. Secondo un rapporto commissionato dal Ministero olandese delle Infrastrutture e dell'Ambiente , oltre 1.000 metri cubi di rifiuti di plastica vengono trasportati ogni anno lungo il fiume Meuse, uno dei più importanti d'Europa, che sfocia nel Mare del Nord. Il fiume Meuse ogni anno sversa in mare materie plastiche provenienti da discariche, agricoltura, acque reflue e navigazione interna. Così, invece di lasciare che la plastica raggiunga l'oceano, la Recycled Island Foundation e 25 partner hanno creato il Recycled Park: uno spazio pubblico a Rotterdam costituito da piattaforme galleggianti realizzate con rifiuti di plastica riciclata.

Per creare il parco galleggiante sono state usate trappole lungo il fiume Meuse per raccogliere i rifiuti e trasformarli in piattaforme verdi. La realizzazione delle piattaforme galleggianti dai rifiuti è stata affidata all'Università di Wageningen, che conduce la ricerca su tecniche di riciclaggio efficaci. Il fiume Meuse si presta particolarmente al progetto perché raccoglie rifiuti relativamente recenti e quindi facilmente riciclabili. Recycled Park ridurrà non solo l'inquinamento plastico delle acque ma contribuirà a creare un nuovo habitat naturale sul fiume: "Il fondo della piattaforma avrà una finitura ruvida dove le piante possono avere abbastanza superficie per crescere e pescare un posto dove lasciare le loro uova", spiegano i progettisti, "Alla plastica viene dato un nuovo valore come capacità fluttuante per gli ambienti verdi. I parchi galleggianti sono un vantaggio per la città di Rotterdam, ma svolgeranno anche un ruolo ecologico nelle acque fluviali. Gli elementi costitutivi sono progettati in modo tale che non solo la natura possa crescere in alto, ma anche nell'acqua la nuova vita avrà la sua unica esistenza".