"Nell'ambito della sua missione di educare e coinvolgere il pubblico nella scienza e di condividere la conoscenza e la tecnologia con la società, il CERN lancia Science Gateway, una nuova struttura per l'educazione scientifica e la divulgazione. Lo scopo del progetto è creare un centro di educazione e cultura scientifica per ispirare le giovani generazioni con la bellezza della scienza", si legge sul sito di Renzo Piano Building Workshop che si occuperà della realizzazione del progetto. Il nuovo Science Gateway sarà destinato a un pubblico di tutte le età. L'edificio comprenderà spazi espositivi, laboratori per esperimenti scientifici adatti ai bambini e studenti dalle elementari alle scuole superiori e un grande anfiteatro per ospitare eventi scientifici rivolto ad un pubblico esperto e non.

Il CERN è un'importante istituzione scientifica di Ginevra. Il Science Gateway sarà ospitato nello stesso sito Meyrin del CERN, ma in un altro edificio, adiacente all'iconico Globe of Science and Innovation. Il progetto si svilupperà su una superficie di 7000 metri quadrati che saranno organizzati in una varietà di spazi e attività, comprese mostre che spiegano i segreti della natura, presentano esperimenti e l'informatica del CERN, come gli scienziati li usano nella loro esplorazione e come le tecnologie del CERN avvantaggiano la società. "La sperimentazione pratica sarà un ingrediente chiave nel programma educativo del Gateway, consentendo ai visitatori di avere un'esperienza diretta di cosa vuol dire essere uno scienziato. La disponibilità immersiva promuoverà il pensiero critico,", spiegano gli architetti di RPBW, "Ispirata alle strutture uniche del CERN, come il Large Hadron Collider (LHC), il più grande acceleratore di particelle del mondo, l'architettura del Science Gateway celebra l'inventiva e la creatività che caratterizzano il mondo della ricerca e dell'ingegneria. Elementi architettonici come i tubi che sembrano sospesi nello spazio evocano la tecnologia all'avanguardia alla base della ricerca più avanzata che sta respingendo la nostra comprensione delle origini dell'universo".

Il Science Gateway è caratterizzato da quattro elementi principali: -Il “Ponte”, concepito come una strada rialzata di 6 metri dal suolo che attraversa la Route de Meyrin e che rappresenta la spina dorsale lungo la quale si sviluppano gli spazi espositivi ed educativi. -I “Collettori fotovoltaici”, costituiti da tre pannelli fotovoltaici che galleggiano sopra tre rispettivi padiglioni -I "Tunnel", che sono gli elementi più in vista del progetto e corrispondono a due tubi, rialzati a livello del ponte, progettati per ospitare le mostre permanenti e temporanee del CERN. "All'interno dei Tunnel, il visitatore è immerso in un ambiente che rappresenta le gallerie acceleratrici a 100 metri sotto terra, dove la sperimentazione scientifica svela i segreti più profondi della materia.", continua RPBW. -La foresta" che corrisponde al progetto della natura tutta attorno agli edifici. 400 alberi creano una grande esperienza pedonale dove la sperimentazione scientifica svela i segreti più profondi della materia.