Utilizzare il drone per fare foto o video è ormai pratica consueta, soprattutto tra i professionisti del settore. Reuben Wu, fotografo, regista e produttore musicale, si è affidato all'uso del drone per un obiettivo mai raggiunto prima. Per il suo progetto Aeroglyphs, il fotografo inglese ha adoperato un drone LED in grado di illuminare anche i luoghi più remoti della Terra. Nelle foto di Reuben Wu il drone LED crea percorsi di luce e forme geometriche simili ad aloni sospesi sul paesaggio che servono ad illuminare altipiani, deserti e valli della Bolivia ma anche della California e in giro per il mondo.

Nata a Liverpool nel 1975, Reuben Wu usa per la prima volta un drone LED in fotografia per illuminare i paesaggi più remoti della terra e creare scenografie di luce sempre diverse che sembrano set alieni: "Quando ho iniziato ad usare le luci dei droni nella mia fotografia, lo facevo solo per riprendere i panorami di notte e avevo bisogno di qualcosa per illuminare la scena", spiega il fotografo e produttore musicale inglese, "Non avevo considerato i percorsi di luce reali. Ma poi ho notato come le diverse forme create dalla luce interagivano con il paesaggio e ho deciso di mantenerle nell'immagine finale. Ora lo vedo come un modo per coinvolgermi con il paesaggio, come il segno personale che aggiungo a uno scenario specifico". Aeroglyphs è la serie fotografica di Wu che crea grandi geometrie temporanee tracciate dalla luce che trasportano i droni nello spazio.

Reuben Wu è fotografo e membro della band elettronica Ladytron. L'artista inglese ha iniziato a fare foto come testimonianza dei suoi viaggi per seguire il tour della band di cui tastierista, cantautore e produttore. La fotografia ha acquisito un ruolo sempre più importante nel tempo nella vita di Wu che di recente è stato in Bolivia a realizzare foto per conto di Phase One, società danese specializzata in apparecchiature fotografiche digitali di fascia alta. Per realizzare le sue immagini di luoghi remoti, oltre il drone LED, il fotografo inglese si è servito di un sistema di telecamere XT da 150 megapixel (che costa $ 57.000). Il risultato di tale lavoro sono immagini di luoghi apocalittici, spaziali. Una delle foto preferite da Reuben Wu è stata scattata nelle saline della Bolivia al tramonto quando il sale crea una sorta di esagoni sul terreno e le ombre del sale trasformano in continuazione la visione del luogo: "Nel mio lavoro visivo, sono guidato non solo dall'impulso di creare immagini,", racconta l'artista, "ma dal desiderio di esplorare nuovi luoghi come se fossero territori sconosciuti, costantemente aperti alla serendipità e con un occhio per ciò che è inosservato e nascosto. Le fotografie, come la musica, possono creare l'eco di un tempo e un luogo. Per me, le mie immagini sono più che immagini. Sono frammenti di memoria e immaginazione".