Ovunque e in qualsiasi settore non si parla altro che di riciclo. Il problema dello smaltimento dei rifiuti è una delle questioni più complesse della storia e nel mondo. Cercare di prevenire lo spreco di materiali potenzialmente utili attraverso il loro riciclo riduce il consumo di materie prime, di energia, di conseguenza diminuisce l'emissione di gas serra nell'atmosfera, garantendo una maggiore sostenibilità nel ciclo dei rifiuti. Ma riciclare non è solo un dovere o una scelta etica, a volte il riciclo può anche far guadagnare, come in Europa dove per ogni bottiglia di plastica si guadagnano 0,25€ e per ogni bottiglia di vetro 0,08€ grazie ad una macchina automatica che raccoglie i rifiuti privati; oppure il riciclo può essere divertente e creativo.


Riciclare oggetti non più utilizzati
può diventare un modo per accrescere la propria creatività ed esprimere il proprio estro, ma soprattutto permette di risparmiare creando oggetti originali con cui arricchire il proprio guardaroba, arredamento o ufficio, oppure realizzando qualcosa che si è sempre desiderato avere, basta solo un po' di fantasia. É il caso di due fratelli sudafricani, Adam e Shaun Lee, originari di Johannesburg, che, ispirati dalla tradizione diffusa in Africa di trasformare materiali di recupero in strumenti musicali, hanno ideato un modo per realizzare delle chitarre elettriche con le latte dell'olio vuote.

Adam e Shaun Lee, amanti della musica, sono riusciti a creare chitarre originali ma soprattutto funzionanti e dal suono incredibile attraverso il riciclo creativo di vecchie latte. Il loro intervento è stato anche dettato dal bisogno di creare degli strumenti musicali più a buon mercato rispetto alle costose chitarre presenti in commercio. É nato così il progetto Bohemian Guitars, in un laboratorio a poche miglia da Atlanta, inizialmente lanciato su Kickstarter, che ha avuto un tale successo da riuscire a totalizzare il doppio della somma di 30 mila dollari prevista come obiettivo finale della raccolta. E oggi "per ogni chitarra venduta, un albero è piantato nel mondo in via di sviluppo, consentendo loro di ripristinare il loro ambiente, produrre più cibo e costruire un futuro sostenibile; per ogni chitarra venduta di Venerdì Bohemian Guitars dona una chitarra ad organizzazioni a sostegno dell'educazione musicale dei giovani. Boehmian Guitars è consapevole delle risorse della terra, così come dei nostri rifuti, al fine di realizzare prodotti di alta qualità in modo sostenibile".