La corsa ai ripari nel segno della sostenibilità e il messaggio evidente lanciato al mondo potrebbe passare proprio attraverso l’offerta di pannelli fotovoltaici nei punto vendita Ikea. Questo è il sogno di Steve Howard, il responsabile Sostenibilità di Ikea, che ha deciso di investire nel più economico ed efficente pannello solare disponibile, per poterlo vendere nei negozi IKEA di tutta la Gran Bretagna.

Il pacchetto offerto ai clienti inglesi comprende un set di 18 pannelli, con un sistema standard da 3,36 kilowatt, per una casa media bifamiliare che avrà un costo di 5.700 sterline (circa 6.820 euro), compresi consulenza, installazione, manutenzione e servizio di monitoraggio energetico (i clienti quindi non saranno tenuti a seguire i criptici fogli d’istruzioni del colosso svedese!). I pannelli solari IKEA sono realizzati in Germania e si avvalgono della tecnologia a film sottile prodotta dall’azienda Hanergy Holding Group Ltd, la più grande società privata in Cina nel settore delle energie rinnovabili con sede a Pechino e filiali in tutta Europa. La famiglia acquirente potrà risparmiare fino a 768 sterline all'anno sulle bollette, grazie anche agli incentivi, e rientrare della spesa in appena 7 anni.

IKEA ha optato per un debutto su scala più ampia nel mercato dei pannelli solari, dopo il successo di un progetto pilota in un negozio dell’Essex. Il punto vendita IKEA di Lakeside, poco più a Est di Londra, ha venduto infatti quasi un impianto fotovoltaico al giorno, da qui l’idea di commercializzare i pannelli solari IKEA anche negli altri 17 negozi sparsi in tutta la Gran Bretagna. Ma la Gran Bretagna è solo un mercato di prova e l’azienda si propone di continuare il lancio del prodotto in altri Paesi, dopo aver valutato l’esperienza britannica.

La catena ha sposato a pieno i valori del risparmio energetico, portandoli anche nella vita quotidiana dei propri dipendenti e del proprio management. Non a caso i lavoratori sono soliti andare a lavorare in bici o quando non è possibile con macchine elettriche o alimentate ad idrogeno. La compagnia ha inoltre installato pannelli solari sui tetti delle sue fabbriche, dei negozi e dei magazzini, ed è proprietaria di diversi parchi eolici installati in Europa. IKEA, infatti, si è già impegnata a soddisfare con le rinnovabili il suo intero fabbisogno energetico da qui al 2020, fissando al 2015 l’obiettivo intermedio del 70% di energia proveniente da solare ed dall’eolico.