Tra traffico, smog, alti palazzi e fiumi di gente, spesso neppure facciamo caso alle strisce pedonali e in alcune città sono così sbiadite che addirittura si fa fatica a vederle. Ma a Rotterdam un incrocio stradale è diventato un'opera d'arte grazie al collettivo ‘Opperclaes' che ha trasformato un comune attraversamento pedonale con strisce divertenti e disegni colorati che includono arcobaleni, pianoforti, tastiere, patatine fritte e proiettili.

Non solo strisce, ma il nuovo attraversamento pedonale di Rotterdam è un'esplosione di forme e colori che è impossibile non notare. I pedoni vengono celebrati e protetti sulle strade della città olandese con le nuove originali strisce pedonali. Un tempo la città era il paradiso per le auto, specialmente nel contesto dei Paesi Bassi; ora la città ha convertito la sua filosofia urbanistica dando maggiore significato sostenibile alle strade. Così lo studio ‘Opperclaes', in collaborazione con i produttori stradali, ha installato un'enorme opera artistica al posto di un banale attraversamento pedonale. Il risultato è un pezzo colorato che collega le diverse parti dell'incrocio stradale di Westblaak, che rappresenta uno dei punti più caotici di Rotterdam. "Agire in città non è solo un lavoro per progettisti e architetti. Abbiamo bisogno diverse discipline creative per accelerare la transizione verso una città sostenibile, sana, inclusiva e di successo", ha dichiarato Jorn Wemmenhove, stratega creativo di ‘Opperclaes'.

Le strisce pedonali di Rotterdam non servono solo a proteggere i pedoni, questo attraversamento stimola i passanti ad interagire con la strada: "È sorprendente vedere come le persone interagiscono con la nostra arte, fare la differenza a qualcosa di così normale come attraversare una strada. La gente sorride, scatta foto, i bambini giocano, saltano da una lettera all'altra", racconta Linda van Vleuten, creativa di Opperclaes. Distrutta durante la Seconda Guerra Mondiale, Rotterdam è stata ricostruita nel 1950 ed assomiglia ad una città americana con ampie strade, traffico pesante, rumore e inquinamento atmosferico. Oggi la città olandese ha deciso di limitare drasticamente il traffico motorizzato e incoraggiare gli spostamenti a piedi e in bicicletta. La città ha investito fortemente per una trasformazione sostenibile: se il successo del nuovo attraversamento pedonale sarà confermato, altre strisce pedonali creative saranno installati nei prossimi mesi in città.